fbpx

Penta business banking: arriva in Italia la nuova piattaforma digitale di business


Penta, la nota piattaforma digitale di business banking, arriva in Italia con il motto #MoreThanBusinessBanking.

Panta Business banking

L’azienda, nata dalla fusione con l’Italiana Beesy di Finleap, ha conosciuto una grande crescita e si afferma oggi in Italia. Questa offre uno dei più semplici onboarding per le imprese in Europa. Inoltre, grazie al  business banking, in solo un anno e mezzo ha lanciato  prodotti e soluzioni. Ricordiamo:  le carte di debito per i team, la gestione delle spese e rendicontazioni, soluzioni di contabilità integrate e pagamenti internazionali in 35 valute e 212 paesi.

Penta offre uno dei più semplici e veloci onboarding per imprese in Europa. Inoltre, grazie al modello di business banking facile, in solo un anno e mezzo ha lanciato diversi prodotti e soluzioni. Ricordiamo:  le carte di debito per i team, la gestione delle spese e rendicontazioni, soluzioni di contabilità integrate e pagamenti internazionali in 35 valute e 212 paesi.

Le dichiarazioni

Il nostro obiettivo primario come Penta è quello di offrire soluzioni integrate che mettono al centro il cliente e la sua necessità di avvalersi di un prodotto iper personalizzato, intuitivo ed accessibile ovunque. – assicura Matteo Concas, Co-Founder e CMO di Penta. – Il rapporto tra banche tradizionali e clienti è sempre stato complicato da lungaggini burocratiche e una rigida formalità nella comunicazione che, alla lunga, è risultata altamente improduttiva. Il nostro impegno è volto a stabilire una collaborazione fattiva con quelli che consideriamo partner, più che clienti, per offrire in maniera rapida e continuativa aggiornamenti e nuove funzionalità che incontrino realmente le loro necessità.”

Ad Agosto Penta, con il suo nuovo modello di Business banking, ha raccolto oltre 8 milioni di euro in un round d’investimento guidato da HV Holtzbrinck Ventures, una delle maggiori venture capital europee, a fianco di Finleap e Fabrick, già tra i principali azionisti della piattaforma.

L’Italia per noi è un mercato altamente strategico data l’alta concentrazione di PMI e la crescita costante che l’ecosistema delle startup ha conosciuto in questi ultimi anni. Nel 2019, infatti, per la prima volta queste hanno superato le 10mila unità – afferma Bruno Reggiani, Country Manager per l’Italia di Penta.

L’arrivo in Italia di Penta

robot

Penta, al suo ingresso nel Bel Paese, è stata coadiuvata da Credimi, oggi il più grande digital lender per le imprese in Europa Continentale. Lanciato in Italia nel 2017 ha erogato oltre 600 milioni di euro a 3.500 aziende.

Siamo lieti di avviare questa partnership, che si inserisce nella nostra strategia di accelerare la crescita delle imprese italiane” dichiara Ignazio Rocco di Torrepadula, Founder & CEO di Credimi. “Le PMI rappresentano il motore più importante dell’economia del nostro Paese, ed è particolarmente rilevante fornire loro risorse per crescere e consolidarsi sui mercati nazionali e internazionali. Grazie a un utilizzo virtuoso della tecnologia, i servizi offerti da Credimi e Penta vanno incontro alle necessità degli imprenditori italiani supportandoli nel percorso cruciale di digital transformation.”

La partnership è volta ad offrire reciproci vantaggi ai clienti delle due Fintech: le aziende di Credimi potranno attivare gratuitamente la versione Premium del conto Penta, mentre i clienti Penta avranno fino a 1.500 euro di benefici per aprire una linea di Factoring digitale o accedere a Credimi Futuro.


Michele Caliani

author-publish-post-icon
Innamorato del mondo e affascinato dalle cose impossibili. Convivo con il mio smartphone e la rete. Nella mia vita suono il pianoforte e nel tempo libero grattugio il violoncello.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link