fbpx
NewsTech

Philips 241B7QUPEB B-line, il monitor con docking USB

Connessione è la parola chiave del mondo contemporaneo, e per questo gli utenti professionali sono sempre alla ricerca di modi semplici e intelligenti di connettere tutti i dispositivi. Una soluzione c'è e arriva con il nuovo monitor da 24” di MMD, azienda licenziataria dei display a marchio Philips, è dotato di docking USB.

Consigliato per portatili con connettività limitata e luoghi di lavoro flessibili, questo monitor trasmette video, audio e si connette a Internet tramite un singolo cavo USB SuperSpeed. Dà inoltre accesso a tutte le periferiche che possono essere connesse al monitor tramite un hub con tre porte USB 3.0.

Artem Khomenko, Product Manager per l’Europa dei monitor Philips a MMD, spiega perché il docking USB risulta essere così utile: “Vediamo crescere la convergenza delle piattaforme di media digitali come PC, portatili, smartphones e tablets, e la connettività mobile acquisisce sempre più importanza. Per molti utenti professionali il monitor rappresenta una piattaforma per riprodurre contenuti da diverse fonti.

L’innovativo monitor 241B7QUPEB della B-line permette agli utenti di connettere il proprio laptop o smartphone e trasferire facilmente contenuti visualizzabili in un ben più ampio schermo. Periferiche come tastiere, mouse, hard disk esterni, webcam e chiavette USB possono essere collegate al monitor tramite l’hub USB. Una delle periferiche che non avrà bisogno di essere collegata è invece il set di casse audio esterne: il monitor è infatti dotato di due altoparlanti stereo integrati, per una perfetta riproduzione audio.

Inutile dire che la qualità visiva vanta una risoluzione Full HD (1920 x 1080) e colori realistici per riprodurre i contenuti in maniera definita e accurata. Con l’avanzata tecnologia IPS, il monitor assicura dettagli perfetti con colori brillanti e ampio angolo di visualizzazione. Il nuovo 24” B-line conferma l’impegno di MMD per rendere i propri monitor non solo un valido aiuto per aumentare la produttività, ma anche uno strumento in grado di salvaguardare a lungo termine il benessere dei propri utenti.

Infine le funzionalità del 241B7QUPEB includono la modalità Philips LowBlue, la quale sfrutta una tecnologia software intelligente che riduce le onde a raggio corto di luce blu che nel lungo periodo possono avere un impatto negativo sulla vista. Il display, inoltre, monta un piedistallo ergonomico totalmente regolabile, SmartErgoBase, per regolare l’altezza, l’orientazione, l’inclinazione e la rotazione fino a 90°, per adattarsi esattamente alla posizione migliore.

Altre funzioni includono la tecnologia Flicker-free per regolare automaticamente la luminosità e ridurre lo sfarfallio e SmartImage, che analizza il contenuto dello schermo e ottimizza contrasto, saturazione e nitidezza in video e immagini, per la migliore esperienza visiva. Tutto questo racchiuso in un solo prodotto, Philips 241B7QUPEB B-line, disponibile presso le principali catene di elettronica a 279 Euro.

Tags

Francesca Sirtori

Indielover, scrivo da anni della passione di una vita. A dispetto di tutti. Non fatevi ingannare dal faccino. Datemi un argomento e ne scriverò, come da un pezzo di plastilina si ottiene una creazione sempre perfezionabile. Sed non satiata.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker