fbpx

A maggio arriveranno sul mercato i nuovi TV Philips OLED 805 – nei tagli da 85 e 65 pollici – e OLED 855, nella sola variante da 55 pollici.

Philips OLED 805 e OLED 855: le caratteristiche principali

Philips OLED 805 e OLED 855 sono dotati dell’intelligenza artificiale P5, giunta alla sua quarta generazione. Una tecnologia che garantisce immagini realistiche e naturali e che riconosce cinque categorie differenti – paesaggio, tonalità della pelle, sport, nero e animazione – per poi regolare automaticamente i parametri principali.

Non mancano poi il supporto ai principali standard HDR, tra cui HDR10, HRD10+ e Dolby Vision, e il sistema Perfect Natural Reality di Philips, che include la funzione di riconoscimento speculare per una migliore classificazione delle regioni di colore con mappatura inversa delle tonalità Confusi? In realtà si tratta di una tecnologia che aumenta il contrasto, la profondità e i riflessi, ottimizzando nel frattempo l’incarnato che risulta così più naturale e accurato. Tutti elementi che tornano particolarmente utili nella trasformazione dei contenuti SDR in HDR.

Le funzionalità tipiche delle Smart TV sono garantire dal sistema operativo, Android 9 Pie, e dal supporto agli assistenti vocali Google Assistant e Amazon Alexa.

L’esperienza sonora invece è affidata ad un sistema audio multi-speaker da 50 Watt, che include un woofer, quattro radiatori passivi e due altoparlanti anteriori dotati di nuovi driver. Il risultato è un audio potente, nitido e con bassi ancora più profondi. In più potete contare sulla decodifica Dolby Atmos, sulla funzionalità Dolby Atmos Virtualizer e sul miglioramento di Dolby Bass e dialoghi.

Philips ha deciso di rivedere anche il telecomando per offrire un prodotto premium a 360°. Troviamo così tasti a filo retroilluminati, una finitura metallizzata e la pelle Muirhead ai lati e sulla parte posteriore del telecomando.

Philips-OLED-855 design
Philips OLED 855

Infine parliamo del design di questi nuovi televisori: entrambi sono ultrasottili con cornici senza bordo e finiture di metallo.

Philips OLED 805 presenta poi un nuovo supporto “smussato”, rifinito con una cromatura scura, mentre Philips OLED 855 ha un piedistallo centrale inclinato al tavolo, anche questo in cromatura scura. Entrambi i piedistalli sono progettati per far sembrare che i set fluttuino sopra il piano d’appoggio.

Lo so, vorreste conoscere i prezzi a questo punto. Purtroppo Philips non ha ancora divulgato il costo dei nuovi TV OLED. Per saperli dovremo probabilmente pazientare ancora qualche mese.


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
7
Rabbia
Confusione Confusione
6
Confusione
Felicità Felicità
1
Felicità
Amore Amore
1
Amore
Paura Paura
1
Paura
Tristezza Tristezza
10
Tristezza
Wow Wow
2
Wow
WTF WTF
1
WTF
Chiaraluna Caldana

author-publish-post-icon
Amo la tecnologia di tutti i tipi e vado pazza per i videogiochi, anche se sono giusto un po’ incapace. Mi piace fantasticare molto sul mio futuro ma soprattutto ho una mania, ossia quella di voler cambiare sempre le cose.