fbpx
Pokémon GO

Pokémon GO: i giocatori potranno finalmente sfidarsi tra loro!


pokémon GO

Fin dall’uscita di Pokémon GO, i giocatori hanno desiderato l’introduzione di una funzione che permettesse di ingaggiare battaglie tra utenti. Niantic Labs ha così voluto fare un regalo di Natale agli allenatori i tutto il mondo, annunciando l’arrivo degli scontri PvP!

Chi potrà combattere in Pokémon GO

Per poter accedere a questa nuova funzione, ideata per permettere agli allenatori di scontrarsi tra loro, Ninantic ha voluto specificare alcuni limiti.

A potersi sfidare saranno infatti soltanto gli utenti che hanno raggiunto almeno il livello 10 e, per mantenere un equilibrio durante lo scontro, i CP dei Pokémon verranno limitati, tramite una divisione in leghe.

[amazon_link asins=’B07DDW4KS4,B072NF34CH,B000WD3XBI’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’b8753275-fec9-11e8-8e47-1b4496be595a’]

Una volta raggiunto il livello minimo, ogni giocatore di Pokémon GO potrà sfidare, di persona, chiunque: amici o estranei, non vi saranno limiti, poiché basterà inserire l’apposito “Codice di battaglia” (ovvero un codice QR)!

Per quanto riguarda le sfide da remoto, invece, prima di poter affrontare un altro giocatore quest’ultimo dovrà essere presente nella propria lista di Ultra o Best Friends.

Come funzionano i combattimenti

Le battaglie di Pokémon GO, stando alle poche informazioni comparse sul web, saranno in squadre 3 vs 3 in PvP, e caratterizzate da un meccanismo diverso dai normali combattimenti.

Per poter incrementare le proprie possibilità di vittoria sarà infatti possibile sfruttare risorse come polvere di stelle e caramelle, che permetteranno di sbloccare nuovi attacchi e personaggi (es. Dragonite). Una svolta sbloccata, questa mossa secondaria sarà permanente, e potrà essere utilizzata sia in PvP sia in scontri in palestra.

Ogni battaglia sarà inoltre caratterizzata dalla presenza di alcuni mini-giochi, ideati per potenziare ulteriormente le mosse del Pokémon scelto.

I premi

Ingaggiare uno scontro con un altro giocatore di Pokémon GO permetterà ad ognuno, sia al vincitore sia al perdente, di ottenere dei premi utili per la propria avventura.

Questi oggetti, tra cui spicca la pietra di Sinnoh, potranno però essere ottenuti soltanto 3 volte al giorno, limite fissato per evitare battaglie continue.

Una volta al giorno sarà anche possibile lottare con i capisquadra, in modo tale da allenarsi e ottenere premi – o polvere di stelle – allo stesso tempo!


Maria Elena Sirio

author-publish-post-icon
Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link