fbpx
NewsTechVideogiochi

L’app di TV Pokémon è disponibile su Nintendo Switch, pronti a rivedere l’anime?

Dopo tanta attesa, l'anime arriva sulla console ibrida

La Pokémon TV App è finalmente sbarcata sullo store virtuale di Nintendo Switch, per la gioia di tutti i possessori della console ibrida nipponica. L’applicazione in questione permette di vedere, in modo legale e gratuito, moltissimi episodi dell’anime dei Pokémon, svariate stagioni complete e speciali animati.

Il Brand dei Pokémon non accenna minimamente a fermarsi, ed è ormai un caposaldo della cultura pop. Tra anime, videogiochi e carte collezionabili, il mondo è quanto mai rapito dal fascino dei mostriciattoli tascabili. L’entusiasmo dei fan per il rilascio della Pokémon TV App su Nintendo Switch non è che l’ennesima prova di tutto ciò.

pokèmon giochi e pokèmon go

La Pokémon TV App sbarca su Nintendo Switch

La Pokémon TV è nata nel 2010, più di 10 anni fa, sul sito ufficiale del brand. Nel 2013 era poi sbarcata su dispositivi mobile, raggiungendo gli smartphone e i tablet Android ed iOS. Mancava ancora però una versione direttamente compatibile con l’attuale console di Nintendo, la Switch.

Sebbene lo Switch eShop sia ricchissimo di giochi da scaricare, dal punto di vista delle applicazioni media è ancora molto carente. E’ presente YouTube, ma Netflix ed Amazon Prime Video, per fare un esempio, sono ancora assenti, a meno che non si modifichi illegalmente il software della console.

Considerato il legame indissolubile tra Nintendo Switch e il brand dei Pokémon, sorprende che l’applicazione in questione non abbia raggiunto la console già da tempo. Quest’aggiunta farà di certo la gioia di piccoli e grandi, che si divertiranno a guardare le avventure di Ash e di tutti i protagonisti che gli sono stati vicini dall’uscita della prima serie animata.

Ash, i suoi migliori amici, il team Rocket, Pikachu e una valanga di Pokémon leggendari stanno per tornare, ancora una volta. Cosa ne pensate, ne approfitterete per un rewatch dei vostri episodi preferiti? Fatecelo sapere nei commenti.

Via
engadget

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button