fbpx
NewsVideogiochi

Armiamoci di tiara, talare e computer: arriva Pope Simulator

Rilasciato il teaser trailer di Pope Simulator, il videogame in cui il giocatore vestirà i panni del Papa

Ultimate Games e Majda Games hanno rilasciato il teaser trailer di un nuovo videogioco molto particolare: Pope Simulator, e il nome già dice tutto.

Sviluppato in prima persona, Pope Simulator è un videogame in cui il giocatore vestirà i panni del Santo Padre per amministrare la Chiesa, convertire fedeli e mantenere i rapporti politici con lo Stato.

Pope Simulator, pronti a combattere il male?

Già dal trailer capiamo che non ha nessuna finalità dissacratoria. I programmatori hanno voluto realizzare un simulatore di strategia religiosa e politica estremamente realistico, più complicato di quanto si possa credere.

Partendo dalla famosa ‘fumata bianca’, il giocatore dovrà prima di tutto scegliere lo stemma che lo accompagnerà nel corso della storia. L’avventura proseguirà tra viaggi intorno al mondo, celebrazione di messe e affini, incontri con i fedeli e con i massimi esponenti del pianeta. In questo marasma, il Papa dovrà destreggiarsi tra scelte morali, religiose e politiche per guidare al meglio la Chiesa; le uniche armi disponibili: l’arte dell’oratoria, la preghiera, la conoscenza e lo spirito di sacrificio.

Immancabile compagna di avventure sarà la barra della fede posta a sinistra dello schermo: l’energia indicata servirà per prendere decisioni che incideranno sul destino dell’umanità, per convertire e supportare le folle, o fare le giuste scelte politiche e morali. Attenzione però, la barra si esaurirà velocemente e ogni volta andrà ricaricata attraverso sessioni di preghiera in solitaria, perciò fate le vostre scelte con saggezza.

Un videogame di strategia perfetto per chiunque voglia avvicinarsi al mondo religioso o, semplicemente, per allenarsi ad un eventuale carriera futura.

Il gioco, per ora elaborato solo per PC, approderà a breve sulla piattaforma Steam, ma la data di uscita rimane ancora un mistero.

Pope Simulator è già pronto ad arricchire il campionario di simulatori che in questi anni stanno spopolando nel mercato videoludico, come Goat Simulator, Pigeon Simulator o il più analogo I am Jesus Christ, il videogame in cui il giocatore veste i panni di Gesù. Chissà se questo filone più spirituale riuscirà ad avere il successo sperato.

Non sappiamo ancora se in Pope Simulator il giocatore godrà di una scorta pressoché infinità di vite, ma stando al detto ‘morto un Papa se ne fa un altro’, l’ipotesi non è del tutto da escludere.

Enrico Natalini

il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button