fbpx
CulturaEducationTech

L’azienda ucraina Preply ha ricevuto un finanziamento per 50 milioni

La piattaforma di apprendimento linguistico Preply, fondata in Ucraina nel 2012, ha annunciato oggi di aver ricevuto un finanziamento pari a 50 milioni di dollari. Un round di serie C che porta il capitale aziendale a 100 milioni, con somma soddisfazione dei fondatori Kirill Bigai, Serge Lukyanov e Dmytro Voloshyn.

Un anno decisamente da incorniciare per la società, che nonostante il drammatico conflitto ucraino è riuscito a mantenere un business globale, con oltre 400 dipendenti in 38 Paesi del mondo. Attualmente sono oltre 32.000 gli insegnanti che propongono lezioni in più di 50 lingue.

Preply e il finanziamento da 50 milioni: un anno in costante crescita

Il finanziamento, un round di serie C, è stato guidato da Owl Ventures, il più grande investitore mondiale nell’ambito edu-tech con sede nella Silicon Valley. Al round hanno partecipato anche precedenti investitori di Preply: da Diligent Capital, Hoxton Ventures, Educapital, Evli Growth Partners, fino a Przemyslaw Gacek, oltre a nuovi investitori come Swisscom Ventures e Orbit Capital.

Secondo le stime del Language learning market, Preply è attualmente sulla giusta strada per conquistare la posizione di leadership nel mercato dell’apprendimento delle lingue online. Si stima infatti che l’azienda possa raggiungere i 47 miliardi di dollari entro il 2025. A conferma di ciò c’è il fatto che, nell’ultimo anno, Preply ha triplicato il proprio business nel settore aziendale con clienti come Bytedance (Tiktok), Mercedes e McKinsey.

“Sono davvero orgoglioso di ciò che il team di Preply ha ottenuto.” ha dichiarato Kirill Bigai, co-fondatore e CEO di Preply. “Siamo diventati leader mondiale nell’apprendimento linguistico, la piattaforma preferita da tanti insegnanti che hanno deciso di insegnare online. Con questo recente finanziamento prevediamo di accrescere la nostra presenza negli Stati Uniti e in Europa e di fare evolvere la piattaforma con la tecnologia dell’Intelligenza Artificiale. Grazie a matching smart, gli studenti potranno trovare con più facilità gli insegnanti adatti alle proprie esigenze, sempre con l’obiettivo di creare la più grande comunità di apprendimento delle lingue al mondo”.

I dati Preply in Italia: sempre più studenti utilizzano la piattaforma

In Italia, circa il 63% degli iscritti a Preply, utilizza la piattaforma per studiare l’inglese. Secondo un sondaggio dell’azienda, gli italiani utilizzano la piattaforma allo scopo di migliorare la propria carriera (38%), per incrementare la capacità di conversazione (26%) e per prepararsi in vista di un esame (12%).

Più in generale, l’italiano è la settima lingua più studiata su Preply. In particolare gli studenti di italiano sono locati principalmente in Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania, Polonia, Spagna e Francia.

Tianeer Cuffie Bluetooth, Auricolari Bluetooth 5.2 Senza...
  • Bluetooth 5.2 e Associazione One-Step: gli auricolari wireless utilizzano la tecnologia Bluetooth 5.2 più avanzata con...
  • Display di Alimentazione a LED e 48 Ore di Riproduzione: Grazie al display a LED, è possibile vedere facilmente la...
  • Suono Stereo ad Alta Fedeltà e Chiamate Chiare: Il potente driver del microfono da 13,4 mm conferisce agli cuffie senza...

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🤔iPad Pro M4 e iPad Air M2: le prime impressioni
 
⌚️HUAWEI WATCH FIT  3 è tutto ciò di cui avete bisogno
 
💉Attacco hacker a Synlab: come capire se i vostri dati sono finiti online
 
👀In futuro controllerai iPad e iPhone solo usando gli occhi
  
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
  
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
  
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
  
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
  
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
  
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Marco Brunasso

Scrivere è la mia passione, la musica è la mia vita e Liam Gallagher il mio Dio. Per il resto ho 30 anni e sono un musicista, cantante e autore. Qui scrivo principalmente di musica e videogame, ma mi affascina tutto ciò che ha a che fare con la creazione di mondi paralleli. 🌋From Pompei with love.🧡

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button