fbpx
Tech

Come programmare l’invio automatico di messaggi con Scheduled

Programmare l'invio automatico di messaggi – via SMS, WhatsApp, Telegram, Facebook e qualsiasi piattaforma utilizziate – è possibile per iOS ed Android. In questa guida vi spieghiamo come utilizzare al meglio l'applicazione Scheduled.

Come programmare l'invio automatico di messaggi su Android ed iOS

Spesso accade di aver bisogno di programmare l'invio di un messaggio, per diverse ragioni. Alcune volte, il vero rischio è quello di dimenticare ricorrenze come compleanni, onomastici ed anniversari. In questo caso, segnarlo in tempo ed inviare un augurio al momento giusto, potrebbe aiutarci ad evitare situazioni imbarazzanti.

LEGGI ANCHE: 10 trucchi per sfruttare al massimo Facebook Messenger

Per una serie di ragioni programmare l'invio di un messaggio potrebbe essere quindi particolarmente utile in diverse situazioni. La soluzione più utile e semplice da utilizzare è l'applicazione Scheduled, disponibile gratuitamente per iOS ed Android.

Il funzionamento dell'app è elementare e soprattutto non richiede registrazioni di alcun genere. Per iniziare a programmare l'invio di messaggi vi basterà aprire l'applicazione e scegliere:

  • destinatario;
  • data d'invio;
  • orario d'invio;
  • testo del messaggio.

Quando sarà giunto il momento di inviare il messaggio, riceverete una notifica sullo smartphone per completare l'azione scegliendo il servizio che preferiamo (SMS, WhatsApp, Telegram, ecc…). Inoltre, è possibile automatizzare l'invio dei contenuti senza doverlo fare manualmente. Si tratta però di una feature a pagamento, che si può sbloccare acquistando la versione pro di Scheduled.

LEGGI ANCHE: come recuperare i messaggi eliminati da WhatsApp

L'applicazione è particolarmente indicata anche per chi tende a dimenticare costantemente i compleanni. Infatti, è possibile importarli direttamente dal proprio calendario personale. Scheduled comporrà un messaggio di auguri per ogni contatto e ne programmerà l'invio per il giorno della ricorrenza. La soluzione perfetta per non dimenticare più nulla!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button