fbpx
NewsVideogiochi

Project L: a che punto è il picchiaduro di League of Legends?

Tom Cannon, uno degli sviluppatori di Project L, il picchiaduro basato sull’universo di League of Legends, ha appena condiviso un aggiornamento per quanto concerne lo sviluppo del gioco. Project L è stato presentato per la prima volta nel 2019 e attualmente si trova nella fase di ricerca e sviluppo con l’obbiettivo di creare una formula che possa render il gioco attuale per anni.

Project L: lo sviluppo del picchiaduro di League of Legends continua

Nonostante il video di gameplay mostrato ormai due anni fa, Cannon ci ha tenuto a specificare che il gioco è ancora lontano dal dirsi concluso, anzi lo sviluppo sembra proprio appena entrato nel vivo, con il team che sta cercando di dare forma ad un formula ludica che sia unica nel suo genere e, come tale, capace di entrare nel cuore dei videogiocatori appassionarsi e giocare al titolo per anni.

Stando a quanto dichiarato dallo sviluppatore, Project L sarà un gioco di lotta a squadre, in cui i giocatori formeranno e guideranno una squadra composta da due diversi campioni. In concomitanza con l’annuncio è stata pubblicata anche una video anteprima, in cui è possibile apprezzare l’aggiornamento dello stile artistico del gioco con anche un riepilogo del kit di un campione.

Il gameplay sembra fondato sul concetto di “facile da imparare, difficile da padroneggiare“, un dogma che sempre più picchiaduro stanno adottando per quanto concerne l’equilibrio di gioco. Una delle priorità del team tuttavia è la creazione di un netcode a prova di bomba, come specifica Cannon:

“Abbiamo anche accennato brevemente a una delle più importanti priorità che vogliamo dare al gioco: sviluppare il miglior netcode possibile che si possa avere in un picchiaduro. Ovviamente, partiremo dal rollback come base e aggiungeremo le esistenti tecnologie di Riot come RiotDirect, che minimizza il ping in modo molto efficace su League of Legends e VALORANT”.

Cannon conclude il post dando appuntamento ai fan per la seconda metà del 2022, e invitando chi abbia interesse e competenze ad unirsi al team, visto che ci sono ancora delle posizioni aperte.

Offerta
Razer BlackWidow V3 Green Switch Tastiera da Gaming con...
  • Switch meccanici verdi Razer per battute precise con un feedback tattile e uditivo: Senti il feedback tattile e uditivo...
  • Alloggiamento trasparente per gli switch per effetti di luce Razer Chroma RGB ancora più luminosi: Il design...
  • Tasti in ABS per resistere a un uso intenso: Realizzati con un processo di stampa per assicurare che le lettere non...

Francesco Castiglioni

Incallito videogiocatore, appassionato soprattutto di Souls e Monster Hunter, nonché divoratore di anime e manga. Scrivere di videogiochi è la mia vocazione e la porto avanti sia qui su Tech Princess che sul mio canale YouTube.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button