!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');
protnuario di comunicazione digitale benedetto Motisi

Il complesso lavoro del comunicatore digitale
Abbiamo letto il libro "Prontuario di Comunicazione Digitale" di Benedetto Motisi sulla Trasformazione Digitale


Prontuario di Comunicazione Digitale è il manuale dedicato alla comunicazione digitale scritto Benedetto Motisi, giornalista ed esperto di ottimizzazione dei motori di ricerca. Questa guida, della collana Digital Generation di Maggioli Editore, si rivolge ai professionisti della comunicazione e aspiranti tali desiderosi di approfondire le metodologie e le tecniche dell’Informazione  Online.

 Scopriamo di più su questo volume.

Prontuario di Comunicazione Digitale

Il processo di trasformazione digitale è iniziato da molti anni ma i cambiamenti che ha portato non accennano ad arrestarsi. Il digitale, per sua natura, è caratterizzato da un continuo sviluppo di nuove tecniche e metodologie che migliorano specifici ambiti. Tra questi, anche la comunicazione è stata investita da questa rivoluzione.

La velocità con cui cambiano le regole di Internet e soprattutto di Google, che regna sovrano nel settore dei motori di ricerca, può risultare ardua per molti. Per aiutarci a comprendere al meglio gli strumenti e diventare dei comunicatori più efficaci sul Web, l’autore ci propone, già nelle prime pagine del libro, una visione chiara dello scenario attuale. Quest’ultimo è caratterizzato infatti da una rapida conversione in cui il cartaceo è stato sostituito dall’informazione lampo di internet. A questo cambiamento ne seguono molti altri che toccano, insieme a quello di altri professionisti, il lavoro del giornalista.

Quello che intendo puntualizzare in queste pagine è che, nonostante tutto, la comunicazione evolve, muta, cambia e taluni aspetti i quali vengono visti come storture sono frutto dell’adozione poco accorta del mezzo e non causati dallo stesso.

Ed ecco che al lavoro creativo della scrittura si affiancano ora gli algoritmi: principi matematici regolati dai motori di ricerca che non possono essere ignorati. Da qui arriviamo al rinomato SEO (Search Engine Optimization) che racchiude al suo interno quell’ottimizzazione di ogni articolo necessaria per comparire tra i primi risultati di Google. Ma attenzione, questo libro non è una guida al SEO e soprattutto non vuole esserlo. Siamo di fronte più ad un manuale che racconta quegli elementi tecnici e le problematiche più comuni che i professionisti della comunicazione devono affrontare.

Tra Fake News, algoritmi e SEO

Benedetto Motisi

Per raccontare ciò che ruota intorno alla creazione dei contenuti, Benedetto Motisi si serve di una serie di esempi ed eventi che hanno interessato la comunicazione in epoca contemporanea. Dall’utilizzo dei social network come veicolo principale di diffusione delle informazioni, al caso di alcuni partiti politici e movimenti d’opinioni italiani e del loro peculiare uso di internet come mezzo di propaganda. Da qui si passa poi alle tanto discusse Fake News e dei motivi che spingono gli utenti a renderle, consapevolmente o meno, virali. Questo esempi concreti, uniti alle esperienze lavorative dell’autore, accompagnano l’analisi e la lettura di elementi puramente tecnici.

Troviamo una corposa analisi delle tecniche utili per la realizzazione di un contenuto editoriale di successo, sfruttando al meglio gli strumenti di Google e dei social Network. Applicazioni come Google Discover e Google News possono infatti fare la differenza tra un contenuto letto da molti utenti, quindi con un riscontro positivo e un articolo fine a se stesso. Da qui si passa alle potenzialità dei contenuti che devono scontrarsi nella giungla di informazioni che invade internet. All’interno del libro troviamo infatti utili suggerimenti per un migliore piazzamento SEO, tra cui:

  • Il corretto uso del Titolo, sintetico e accattivante
  • La giusta quantità di informazioni nella meta descrizione
  • L’importanza dell’indirizzo della pagina (URL)
  • La scelta dei contenuti multimediali
  • e molto altro

Il lato economico

Agli elementi creativi e algoritmici si abbinano quelli economici, imprescindibili per la buona riuscita di un portale online. Sebbene questa sia la sezione più tecnica del libro, l’Autore riesce a spiegare con chiarezza i vari modelli di Business che un blog o una testata deve applicare e i focus sui fattori interni ed esterni da analizzare. Per esempio, quali sono i principali competitor ad oggi? Quali sono le debolezze all’interno della redazione? Quali sono i topic di interesse del pubblico? Domande che necessitano di una risposta per gestire al meglio le risorse interne, comprendere le “minacce” esterne e cogliere i frutti del lavoro del comunicatore.

Offerta
Prontuario di comunicazione digitale
  • Motisi, Benedetto (Author)

Cavalcare l’onda della Trasformazione Digitale con stile

A dare manforte ad uno stile per nulla statico, ci pensano una serie di interviste dell’Autore fatte a personalità e professionisti del settore come Tommaso Longobardi, influencer di successo e responsabile della comunicazione digitale di alcuni leader politici e di aziende rinomate o Dimitri Stagnitto, Webmaster e imprenditore digitale. Ciascuno degli intervistati riesce a dare, in poche e semplici delucidazioni, una visione chiara e precisa della loro sfera lavorativa, di come questa sia cambiata, delle difficoltà e delle opportunità che un utilizzo corretto degli strumenti può offrire.

Per esempio, da una domanda fatta a Stagnitto in merito ai progetti editoriali nati in rete, leggiamo: “Il Web è nato come un enorme campo libero con barriere all’ingresso pressoché nulle per chi volesse avviare un prodotto editoriale online e farne eventualmente un business. Oggi è ancora possibile partire con un progetto da zero e arrivare ad eccellere ma è certamente più complesso che in passato. In generale non si può più affermare che le barriere all’ingresso siano basse. Il Web ormai sovrabbonda di informazioni con migliaia di contenuti sovrapponibili e/o ridondanti praticamente su ogni tema che abbia una pur minima significatività economica in tutte le principali lingue mondiali. Google non è più solo un motore di ricerca a disposizione di chi produce contenuti ma è a sua volta un publisher a tutti gli effetti.”

Punti di vista interni che possono aiutare a vedere con maggior chiarezza e semplicità imprevisti e opportunità del lavoro.

In conclusione…

Questo Prontuario di Comunicazione Digitale potrebbe essere lo strumento che stavate cercando per farvi trovare ben equipaggiati di fronte alle tante, tante difficoltà di chi vuole far ascoltare la sua voce in Rete. Un mezzo adatto sia per chi vuole apprendere le basi di fare comunicazione online, sia per chi è già del mestiere e vuole approfondire lo studio di tutto ciò che vi ruota a torno.


Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link