NewsViaggi

Qualescegliere.it e la ricetta per il viaggio perfetto

I consigli su come programmare una vacanza dall'inizio alla fine

Tra i propositi per l’anno nuovo ci sarà sicuramente quello di viaggiare di più. Ma spesso alla voglia di viaggiare non è accompagnata dall’idea di dove andare o di come organizzare il viaggio. Ma niente paura! Ecco i consigli di Qualescegliere.it su come programmare la vacanza perfetta, per partire senza preoccupazioni.

La “ricetta” di Qualescegliere.it

Qualescegliere.it

Passo 1: il volo

La prima cosa da fare è ovviamente scegliere la destinazione. Sembra un consiglio banale, ma spesso, anche avendo un’idea del luogo o della regione che si vuole visitare, le idee sulla città da raggiungere possono essere confuse. Il biglietto aereo può essere acquistato direttamente dal sito della compagnia, ma spesso, per spuntare il prezzo migliore, ci si affida a dei siti aggregatori, come SkyscannerGoogle Flights, Expedia, eDreams e VolagratisMa a quale affidarsi tra questi? Il più completo, secondo Qualescegliere.it, risulta essere Skyscanner, sia per filtri di ricerca che per le varie opzioni ed extra. Sul sito è possibile vedere il confronto completo tra i vari portali, con le caratteristiche che differenziano i servizi e che hanno influenzato la scelta.

Passo 2: l’hotel

Il secondo passo è la prenotazione dell’alloggio. Anche questo passaggio può essere completato online, senza bisogno di passare per un’agenzia. Rispetto ai motori di ricerca per i voli, i siti aggregatori per hotel sono più diversificati. Qualescegliere.it ha messo a confronto tra loro BookingKayak,TripAdvisorTrivago Hotels.com.  Anche se in termini di qualità la variazione è minore che per le compagnie aeree, il sito migliore risulta essere Booking, seguito da gli altri a pari merito.

Passo 3: la valigia

Preso l’aereo, preso l’hotel: non resta che preparare i bagagli. Ma cosa portarsi dietro? Per gli appassionati di tecnologia sempre connessi è indispensabile un router wifi portatile. Chi invece parte con dei bambini molto piccoli non può non portarsi uno scaldabiberon, che dev’essere comodo e poco ingombrante. Per chi non  volesse perdere nemmeno un ricordo del nostro viaggio, è fondamentale una fotocamera capace di riprese subacqueeInfine, per passare il tempo in spiaggia o durante gli spostamenti, non può mancare un ebook reader, in modo da portarsi dietro la propria libreria senza un eccessivo ingombro.

Tags

Giovanni Natalini

Fin da piccolo amante di scienza, tecnologia e fumetto, studente magistrale di Ingegneria Elettronica e fruitore nel (poco) tempo libero di serie tv, Youtube e videogiochi.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker