fbpx

È ufficiale, sarà a breve tra noi la nuova variante di Android dedicata al brand Realme, che tenta di distaccarsi da mamma OPPO rendendo la sua UI più user friendly.

Realme UI: un retrogusto stock

Un breve video caricato sul canale Youtube di Realme India, ci dà una piccola anteprima di ciò che sarà la nuova UI che troveremo all’interno degli smartphone Realme a partire già da questo mese. Gran parte dei device già in vendita, infatti, riceveranno questo upgrade che effettuerà un passaggio da ColorOS di casa OPPO alla nuova user interface, chiamata Realme UI. La prima impressione che ci ha dato, è quella di un avvicinamento maggiore alla versione stock di Android, con una maggiore possibilità di personalizzazione.

Ricordiamo infatti che Realme nasce come costola di OPPO, inizialmente per concentrarsi su device dal prezzo più abbordabile ed economico. Tuttavia la qualità dei prodotti sfornati dall’azienda sta sempre più migliorando, regalandoci dei dispositivi dall’ottimo rapporto qualità prezzo con caratteristiche anche da top di gamma.

Le novità

Questa nuova variante di Android porta con sè delle features non presenti in ColorOs. Innanzitutto la personalizzazione farà da padrona. Sarà infatti possibile modificare dimensione e forma delle icone presenti in home page e nel menù a tendina. Potrete addirittura usare font di terze parti, installabili nel launcher.

Altra feature molto utile sarà la “Dual earphone connection“, che vi permetterà di collegare in contemporanea al device sia cuffie/auricolari cablate che bluetooth, in modo da condividere la musica e audio di piattaforme di streaming con chi vi accompagna. Questa novità non sarà disponibile per le chiamate audio, che daranno in automatico la precedenza agli auricolari/cuffie connesse tramite bluetooth.

Sempre sotto il punto di vista grafico, (uno degli aspetti di cui era più scontenta la community di Oppo-Realme) troviamo altre migliorie. Ci sarà infatti l’arrivo della dark mode, la modalità scura tanto apprezzata da chi punta al risparmio energetico (nei dispositivi con pannello AMOLED), accompagnata dall’Always-on display. Arrivano anche i wallpaper animati ed una “Smart Sidebar“, una barra laterale intelligente (posta sul lato destro) tramite cui vi sarà possibile accedere in maniera più rapida ai comandi per voi più utili, come l’avvio di un’applicazione.

Realme ha pensato anche di dare maggiore importanza alla protezione dei dati sensibili salvati all’interno dei nostri smartphone. I dati presenti in lista contatti, messaggi, chiamate recenti e simili da ora in poi saranno inaccessibili da parte di applicazioni esterne.

Una nuova modalità, invece, chiamata “Focus Mode”, vi aiuterà ad aumentare la vostra concentrazione tramite la riprodizuone di musica rilassante.

Realme UI: quando?

La nuova Realme UI giungerà su gran parte degli smartphone Realme a partire già da fine mese, e proseguirà con calma fino al Q3 2020. Il programma d’aggiornamento attualmente prevede questi dispositivi:

  • Realme 3 Pro e Realme XT gennaio 2020
  • Realme X e Realme 5 Pro febbraio 2020
  • Realme X2 e Realme X2 Pro marzo 2020
  • Realme 3, 3i e 2 Pro aprile 2020
  • Realme 5, 5s e 5i maggio 2020
  • Realme C2 nel Q3 2020


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Livio Marino

author-publish-post-icon
Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.