fbpx
FeaturedRecensioniVideogiochi

Recensione Druidstone: The secret of the Menhir forest

Dai creatori di Legend Of Grimrock arriva il nuovo titolo strategico Druidstone, ecco cosa ne pensiamo

Druidstone: The Secret Of The Menhir Forest è uno strategico a turni ad ambientazioni fantasy sviluppato da Ctrl Alt Ninja Ltd. La neonata software house finlandese vanta tra le sue fila la presenza del team che, nel 2012, diede il via alla serie di grande successo Legend of Grimrock.

Ma dimenticate i dungeon cupi della serie: Druidstone vi immergerà nel verde sfavillante di una foresta incantata con un grande mistero da risolvere e un tocco di retrò che non guasta mai.

Nel cuore della foresta di Menhir

Come da titolo, la storia è ambientata nella foresta di Menhir, un magico luogo abitato dai druidi e dai ranger costantemente impegnati a difendere il territorio. Una nuova terribile minaccia si è infatti abbattuta sulla foresta e sugli animali che la popolano. Si tratta di un pericoloso morbo (The cancer) che sta avvelenando la terra e le creature viventi. I protagonisti di questa storia sono degli eroi improvvisati, dal passato misterioso, che decidono, per i motivi più disparati, di combattere i nemici a difesa della foresta.

La storia si apre con Oiko, un bizzarro essere votato alla magia che si ritrova ben presto attaccato dalle creature corrotte della foresta. In suo soccorso arriveranno Aava, la figlia del capo del circolo dei Druidi che è stato recentemente rapito e Leonhard, il “Guardiano” della foresta che non ha più nessun ricordo del suo passato o del perché si trovi lì. I 3 decideranno di unire le forze per salvare l’arcidruido rapito da un ordine malvagio che venera il Dio del fuoco Oghmu e scoprire la verità sul male che si è abbattuto sulla foresta.

Quella che inizia come una “semplice” missione di salvataggio si rivelerà essere più complicata del previsto. La strada dei nostri eroi li porterà verso un mistero molto più fitto che interessa la sorte stessa della vita sulla terra e altre dimensioni che non pensavano esistessero. Insieme, con l’aiuto di nuovi bizzarri alleati, esploreranno a fondo la foresta e i luoghi che la circondano per salvare la foresta di Menhir.

Druidstone: The Secret of the Menhir Forest
Druidstone: The Secret of the Menhir Forest
Developer: Ctrl Alt Ninja Ltd.
Price: 20,99 €

Quel tocco di vintage

La trama di Druidstone si sviluppa nella campagna in single-player, l’unica modalità disponibile, attraverso vari incarichi e combattimenti. Ogni missione è giocata su una mappa ben definita in cui i personaggi, controllati dal giocatore, e i nemici si muovono a turni. I personaggi avranno a disposizioni ogni turni dei punti-azione, con il quale possono attaccare, usare abilità o interagire con l’ambiente (aprire porte o scrigni) e dei punti-movimento, grazie al quale possono spostarsi sulla mappa. Il campo di gioco è solitamente molto piccolo e la libertà del giocatore è ridotta all’osso. Praticamente tutto il gioco consiste nel superare una missione che ne sbloccherà un’altra leggermente più difficile e così via fino alla fine del gioco.

Ogni volta che viene superata un incarico, gli eroi guadagnano oro, con cui poter potenziare il proprio equipaggiamento, esperienza, che gli permetterà di aumentare di livello e ottenere nuovi incantesimi, e gemme incantate, per migliorare le abilità o gli oggetti. Soddisfare particolari richieste, come non subire danni durante una determinata missione, può fornire maggior oro e gemme o nuovi oggetti da acquistare. Sebbene il gameplay resti praticamente invariato per tutto il gioco, c’è da dire che ogni nuova missione presenta sfide sempre più interessanti e complesse. I nemici da combattere sono molti e dotati di una IA che non ci aspettavamo. Non basterà caricare l’avversario a spada sguainata ma sarà necessario pensare attentamente alla prossima mossa sfruttando anche la mappa del gioco. È infatti possibile utilizzare oggetti della mappa o particolari posizioni per infliggere più danni o sbloccare momentaneamente nuove abilità che potrebbero cambiare le sorti della partita.

Ogni eroe presenta classi di abilità ben precise. Aava è una guaritrice in grado di danneggiare i non morti con le proprie magie di cura ma è anche abile con l’arco che la rende estremamente efficace con gli attacchi a distanza. Oiko invece è un mago in grado di manipolare gli elementi del fuoco e del fulmine che si riveleranno efficaci quando sarete circondati dai nemici. Leonhard invece è un grande spadaccino con una forte resistenza, in grado di proteggere gli alleati dagli attacchi esterni.

Il fascino del Fantasy

Gli obbiettivi delle missioni sono molteplici e raramente si limitano ad uccidere ogni nemico sulla mappa. Ogni azione va pensata molto attentamente per evitare di sprecare i punti azione e rimanere inermi di fronte al nemico. A dare maggiore importanza al fattore strategico è la difficoltà del gioco stranamente elevata in alcune missioni. Sarà necessario ripeterle più e più volte per trovare la strategia giusta da seguire o utilizzare un equipaggiamento differente. In alcune missioni sarà anche presente un timer entro il quale bisognerà raggiungere l’obbiettivo principale, altre ancora prevederanno degli enigmi da risolvere.

La bellezza del mondo fantasy è un po’ indebolita dalla poca libertà di esplorazione ma riesce comunque a risultare piacevole. Tra le missioni capiteremo in boschi sperduti, montagne innevate e antichi templi, tutti scenari con una propria identità e ben definiti. Lo Shinobi Engine, di proprietà di Ctrl Alt Ninja, riesce a cogliere appieno lo stile semi-cartoonesco del gioco, con una grafica fluida e piacevole e ottime animazioni. Abbiamo riscontrato qualche calo di Frame Rate specie nelle missioni più affollate ma nulla di così tragico.

Il comparto audio è ottimo, con una colonna sonora in perfetto stile fantasy ben realizzata. Forse avremmo voluto trovare più varietà di musiche tra i differenti luoghi e situazioni ma, considerando la breve durata del gioco (circa 12 ore), possiamo accontentarci.

In conclusione

Druidstone: The Secret of the Menhir Forest
Druidstone: The Secret of the Menhir Forest
Developer: Ctrl Alt Ninja Ltd.
Price: 20,99 €

Druidstone: The Secret Of The Menhir Forest è un piacevole strategico vecchio stile che ci ha ricordato le lunghe sessioni di Dungeons & Dragons. Con una buona dose di elementi RPG e una trama avvincente, riesce ad attirare l’attenzione del giocatore.

Se siete appassionati del genere non potete farvi scappare questa piccola perla Indie.

Druidstone: The Secret of the Menhir Forest

  • Varie tipologie di missioni
  • Buon livello di difficoltà
  • Trama avvincente
  • Poco longevo
  • Scarsa libertà di scelta
Tags

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker