fbpx
ROG Meta Buffs Lineup

Asus ROG è pronta per il gaming di un certo livello
Asus ROG annuncia la lineup Meta Buffs, la rivoluzione del mondo gaming.


Dopo la presentazione delle nuove schede NVIDIA RTX serie 30, non potevano mancare altri annunci dedicati al mondo del PC Gaming. La prima a farsi avanti è Asus, che con la ROG Meta Buffs mette a nudo la sua lineup per il futuro del gioco sul computer.

Il brand ha deciso di comunicare le sue intenzioni future con un evento in diretta, in cui sono state annunciate moltissime novità. Nel caso in cui vi foste persi la live, potrete recuperare il tutto a questo link.

Che cosa abbiamo visto nel ROG Meta Buffs?

Così come intuiamo dal nome della presentazione ROG, i prodotti mostrati sono tutti meta buff: ovvero più leggeri, più veloci e più potenti.
La lineup non poteva non includere le nuove schede grafiche ROG Strix GeForce RTX Serie 30; si tratta di prodotti dal design termico potenziato e prestazioni mai raggiunte prima. Le schede si basano sulla   e sono dotate di nuovi RT Core, Tensor Core e multiprocessori per lo streaming. Questo si traduce con immagini straordinarie, frame rate incredibilmente veloci e accelerazione AI a giochi e applicazioni creative. Nella pratica avremo un aumento delle prestazioni fino a 1,9 volte per watt rispetto alla generazione precedente.

Le novità della serata non finiscono qui! ROG introduce anche i monitor gaming ROG Swift PG329QROG Swift 360Hz PG259QN e ROG Swift 360Hz PG259QNR. Tra i sistemi di raffreddamento troviamo la nuova ventola ROG Strix XF 120, mentre per la connessione il nuovo ROG Rapture GT-AXE11000, il primo router WiFi 6E al mondo. Non mancano poi la serie di periferiche da gioco: la tastiera ROG Strix Scope RX, con i ROG RX Red Optical Mechanical Switch, il mouse wireless ROG Keris, le cuffie ROG Delta S per un audio cristallino e il ROG Scabbard II, un grande mousepad con nanorivestimento protettivo che contrastra acqua, olio e polvere.

Di recente, le persone trascorrono molto più tempo a casa lavorando, studiando e giocando. Con una maggiore attenzione a fare ciò che amano di più, molti giocatori hanno voluto alzare l’asticella aggiungendo periferiche o aggiornando i loro componenti per PC “, ha affermato Jackie Hsu, Senior Vice President e Co-Head di ASUS di Open Platform Business Group e Gruppo aziendale AIoT. “Per tutti voi che cercate di ottenere un vantaggio nel gioco, ROG è qui apposta per aggiornare le vostre esperienze di gioco con i Meta Buffs.”

Con la linea ROG Meta Buff Asus offre esperienze di gioco definitive e il potere di conquistare la vittoria sulla concorrenza. ROG Meta Buffs Lineup

Arrivano le nuove schede video ROG Strix GeForce RTX 30 Series

La ROG Meta Buffs è stata l’occasione di Asus per mostrare le sue ROG Strix GeForce RTX 30 Series. Parliamo delle nuove schede NVIDIA con architettura Ampere. Il brand offre una nuova scocca con accenti metallici che racchiude un trio di ventole Axial-tech. Per rendere al meglio in termini di dissipazione la ventola centrale sfrutta un particolare design in grado di convogliare l’aria attraverso le alette del dissipatore di calore e sul dissipatore della GPU. Le due ventole esterne presentano 11 pale ciascuna. La struttura però è studiata per garantire il minimo rumore.

Ad accompagnare il sistema di ventilazione abbiamo un dissipatore di calore più grande che occupa la maggior parte dello spazio. Per eliminare il calore dalla matrice verso l’array del dissipatore, è stata utilizzata la tecnologia MaxContact. Ampliando la superficie si è potuto creare un migliore trasferimento termico. Le schede grafiche ROG Strix GeForce RTX 30 Series sono dotate di Super Alloy Power II: un processo di produzione automatizzato che garantisce il massimo della qualità.

Le nuove schede ROG migliorano anche il loro aspetto: il lato anteriore della GPU mostra un elemento RGB che può essere personalizzato attraverso Armoury Crate. Sotto la GPU, una staffa fornisce una pressione di montaggio costante tra la matrice e il dissipatore di calore. Migliori prestazioni e solidità costruttiva fanno delle ROG Strix delle ottime schede personalizzate. Per saperne di più, potete recarvi direttamente sul sito ufficiale Asus ROG. ROG Meta Buffs Strix RTX 3090

La ROG Meta Buffs non si fa mancare i monitor da gioco

Nella ROG Meta Buffs non possono mancare i monitor dedicati al mondo esport: parliamo di ROG Swift 360Hz PG259QN PG259QNR. Si tratta dei più veloci al mondo con frequenze di aggiornamento fino a 360 Hz.

I monitor presentano un display FHD da 24,5 pollici (1920 x 1080) dotato della tecnologia Fast IPS panel. Nel dettaglio, i cristalli liquidi nel display si accendono e si spengono fino a quattro volte più velocemente dei pannelli IPS, generando risposte ultra veloci a qualità di un convenzionali IPS. Il display è anche compatibile con HDR10. Non manca il supporto a NVIDIA G-SYNC per combattere tearing, shuttering o ritardi di input.

I nuovi display ROG Swift 360Hz PG259QNR NVIDIA G-SYNC Esports presentano la tecnologia Reflex Latency Analyzer. Si tratta di uno strumento di misurazione della latenza del sistema. Questo rileva i clic provenienti dal mouse e quindi misura il tempo necessario affinché i pixel risultanti (ad esempio il fuoco della canna di una pistola) cambino sullo schermo. Una strumentazione raffinata adatta a tutti i giocatori del mondo competitivo.

A supporto del ROG Swift 360Hz PG259QNR arriva anche un kit di montaggio su scrivania, il ROG Desk Mount Kit che può essere cambiato con il supporto del monitor in soli tre semplici passaggi e ha un morsetto a C che si apre fino a 80 mm di larghezza per compatibilità con la maggior parte delle scrivanie.

Monitor da gaming ROG Swift PG329Q

Oltre ai monitor dedicati al mondo del competitivo, viene presentano anche un monitor adatto al “semplice” gaming; si tratta del ROG Swift PG329Q. Parliamo di un monitor da 32” (2560 X 1440) a 175Hz con pannello Fast IPS. Il display presenta la tecnologia NVIDIA G-SYNC compatibile con overdrive variabile.

Ottime risposte, ma anche colori d’eccezione grazie alla tecnologia quantum-dot con la pre-calibrazione del colore, certificazione DisplayHDR 600, DCI-P3 98% e sRGB 160%. Interessante anche la tecnologia ASUS Extreme Low Motion Blur Sync (ELMB Sync) che aiuta a eliminare il motion blur senza rinunciare al refresh rate. Qualità d’immagine e velocità di refresh, sono le parole chiave che contraddistinguono il prodotto di casa ROG. ROG Meta Buffs

La ROG Meta Buffs parla anche di raffreddamento

Durante l’evento, ROG ha messo in luce anche un nuovo sistema di raffreddamento proprietario, il ROG Strix XF 120.

Parliamo di un sistema a modulazione (PWM) con 4 pin versatili da 120mm, realizzato per garantire le massime performance. Abbiamo un flusso d’aria di 1,76 metri cubi al minuto e una pressione statica di 3.07mm H2O. Aerodinamica e flussi studiati al dettaglio per fornire al sistema di massimizzare il flusso.

Il dissipatore presenta anche una tecnologia a levitazione magnetica che riduce l’attrito quando la ventola è in funzione. Prestazioni e silenzio, per il massimo della sfruttabilità.

Non mancano le connessioni

La ROG Meta Buffs non è solo monitor e RTX. Asus, infatti, si lancia in grande stile anche nel sistema delle connessioni: arriva il primo router WiFi 6E, Con una larghezza di banda e canali WiFi 6 a 160 MHz arriva il ROG Rapture GT-AXE11000.

Nel dettaglio, troviamo un design tri-band e la connettività 802.11ax WiFi 6E, ROG Rapture GT-AXE11000 è in grado di raggiungere fino a 11.000 Mbps e include una porta WAN per velocità WAN fino a 2 gigabit al secondo. Con 4×4 WiFi 6 e una porta LAN da 2.5 gigabit al secondo, sia le connessioni cablate che wireless possono navigare a oltre 1 gigabit al secondo, dando realmente vita a prestazioni multi-gigabit. GT-AXE11000 ha una CPU quad core 1.8 GHz a 64 bit con 1 gigabyte di RAM, quindi può gestire l’intenso traffico delle reti WiFi 6E. Il router utilizza l’ultimo amplificatore di potenza a 6 GHz per migliorare sia la copertura che la qualità del segnale.

Pronti a dare il massimo con la tastiera ROG Strix Scope RX

Per ultime, ma non ultime, arrivano anche le periferiche di casa ROG. La prima ad essere presentata è la nuova tastiera con gli switch meccanici ROG RX Red Optical: parliamo di ROG Strix Scope RX.

Troviamo un un design a stelo quadrato cavo con LED RGB incorporati per illuminare tutti i tasti. Struttura realizzata con cura e precisione, in gradi di garantire una una durata pari a 100 milioni di pressioni per singolo tasto.

ROG Strix Scope RX è realizzata con un telaio in lega con certificazione IP56 per resistenza ad acqua e polvere, garantendo durata e longevità. Presenta una porta USB 2.0 e un logo ROG retroilluminato con effetti di illuminazione personalizzabili.

Si fa sul serio con il mouse ROG Keris Wireless

Non manca all’appello il mouse da gioco, realizzato con la massima cura. Abbiamo una periferica wireless leggera, 79 g: parliamo del ROG Keris Wireless.

La periferica è stata realizzata in collaborazione tra ROG e un team professionistico di esport: precisione, velocità, leggerezza e solidità. Tra le caratteristiche abbiamo una connessione wireless ultraveloce a 2.4 GHz, Bluetooth, 16.000 dpi, 400 ips e 40 g di accelerazione. Gli switch sono in gradi di resistere fino a 70 milioni di click.

Presenta inoltre i tasti L/R in PBT e piedini arrotondati del mouse, 100% TPFE.

L’ascolto perfetto delle Cuffie ROG Delta S

Per terminare la ROG Meta Buffs lancia le cuffie ROG Delta S, il primo headset da gaming con Master Quality Authenticated (MQA), una pluripremiata tecnologia che offre file audio di qualità per riprodurre ogni dettaglio del suono originale.

Si tratta di cuffie molto prestanti dal punto di cista tecnico, con un peso di circa 300g e padiglioni ergonomici ROG Hybrid. Abbiamo un connettore USB-C e il massimo della professionalità.


Giulia Garassino

Ingegnere Aerospaziale da sempre amante di videogiochi e tecnologia. Cresciuta con Crash Bandicoot, Spyro e Metal Slug. Competitiva sugli FPS, non si lascia scappare platform, hack & slash e GDR. Il mio titolo preferito? Nier Automata. Il gioco su cui ho speso più ore? Battlefield, che domande! Eppure, una grandissima fetta del mio cuore è occupata da Fable, amore di vecchia data. Dimenticavo, ho provato così tante tastiere che, a occhi chiusi, potrei dirvi che switch montano!