fbpx

Sampei: il ragazzo pescatore col destino nel nome
Il celebre anime anni 80 punta a sensibilizzare le persone sull'ambiente oltre a ricordare i veri valori della vita


Continua il nostro viaggio nel ricordo dei mitici cartoni animati anni 80′. Dopo aver ripercorso le storie di personaggi come Holly e Benji, Mila e Shiro, l’Uomo Tigre, Il Grande Mazinga, Tartarughe Ninja alla riscossa, Gigi La Trottola, Hello Spank!, L’Imbattibile Daitarn 3, Pollon e Lady Oscar, questa volta ci tuffiamo nel mondo del mitico Sampei, il grande pescatore che attraversa il Giappone alla ricerca di nuove sfide. L’anime di Sampei è tratto da un manga di 65 tankōbon realizzato da Takao Yaguchi a partire dal 1973. Scopriamo subito insieme qualcosa in più sulla sua trama, gli episodi, gli scopi, la sigla e altre curiosità sul celebre cartone animato.

Sampei: la trama

Sampei (o Sanpei) Mihira ha circa tredici anni quando inizia il suo percorso. Il giovane ragazzo mostra fin da subito la sua smisurata passione per la pesca. Mosso da questo amore, il ragazzo inizia a spostarsi frequentemente per il Giappone in cerca di nuove avventure e sfide. In ogni episodio cerca soprattutto di ampliare il suo bagaglio di conoscenze, facendo sue il maggior numero di tecniche e segreti per diventare un pescatore impeccabile.

In questa sua avventura non è però da solo: è con l’aiuto del nonno paterno Ippei Mihira, con il quale abita, e del suo maestro ricco di mistero Gyoshin Ayukawa, che il giovane apprende e migliora giorno dopo giorno.

La pesca in Sampei è quindi un elemento fondamentale alla base dello sviluppo della trama dell’anime.

Sampei Pesca immagini

Il vero scopo di Sampei

Se tutto nasce dalla passione per la pesca, è anche vero che Sampei ha un obiettivo ben preciso: acquisire la disciplina interiore per potersi migliorare come persona. Episodio dopo episodio il protagonista insegna che non sempre vincere è la cosa migliore, bisogna infatti imparare a saper perdere e ammettere la superiorità degli avversari quando necessario.

La serie, oltre a raccontare le avventure del nostro giovane protagonista, dunque punta a ricordare alcuni valori importantissimi. Tra cui il rispetto dell’ambiente e la sua difesa dalle distruzioni selvagge degli industriali e dei costruttori. In primis ci sono sempre l’amore per la natura e la possibilità di riscatto per chi ha sbagliato, inoltre si punta a ricordare come l’origine sociale o familiare possa influenzare in maniera negativa le persone. Parliamo quindi di un anime, come spesso accade, che palesa scopi nobili.

Sampei: gli episodi e il mancato finale

Il cartone di Sampei è composto da 109 episodi. Puntata dopo puntata assistiamo quindi al viaggio di Sampei tra vari scenari di pesca e nuove tecniche tutte da imparare, oltre all’incontro con alcuni dotati personaggi che spesso mettono il protagonista in difficoltà.

Particolarità di questo anime è però la mancanza di un vero e proprio finale, o almeno non lo è l’ultima puntata della serie. Potremmo considerare una ‘chiusura’ della storia l’episodio 74 in cui Nonno Ippei sta per morire. L’uomo viene portato in ospedale ed è qui che racconta a suo nipote Sampei alcuni “ricordi” legati al padre del ragazzo. Anche l’uomo in questione è un grande pescatore ma, proprio per questa sua passione, non ha una dimora fissa e anzi vaga in giro per il mondo, rendendo quasi impossibile rintracciarlo.

Sampei parte allora alla ricerca di suo padre e la puntata si conclude con alcune immagini legate alla pesca, che potrebbero simboleggiare un lieto fine per il ragazzo e suo padre. Negli episodi successivi a questo, però, non c’è alcun cenno alla questione.

Sampei Nonno immagine

La seconda serie: Sampei, ragazzo pescatore

Una seconda serie intitolata Sampei ragazzo pescatore, sempre ad opera di Takao Yaguchi, è stata serializzata dal 2002 al 2010 sulla rivista June. In questa nuova avventura vengono narrate le nuove storie ambientate negli anni 2000, con la scelta però di far restare i protagonisti giovani. In Italia la serie è stata pubblicata da Edizioni Star Comics dal 22 giugno al 16 settembre 2004, subendo però lo stop al quarto volume della versione heisei.

Sanpei pescatore pesce foto

Sanpei e il destino nel nome

In realtà il nome esatto del protagonista sarebbe Sanpei, con la N, e non Sampei. Questo perché in giapponese la M come suono isolato non esiste, l’unica ad avere questa caratteristica è invece la N. Il nome dunque si scrive con il kanji del numero tre 三, letto “SAN”, e 平, letto “HEI” (che per esigenze di carattere fonetico si converte in “PEI”). Il nome potrebbe dunque significare che il ragazzo è il terzo di una generazione di pescatori, tesi avvalorata dal fatto che in giapponese il nome di suo nonno contiene invece il numero 1, primo (Il nome si scrive 一平 三平, dove il kanji 一 significa “numero uno, primo”). Ippei sarebbe dunque il primo di una generazione di pescatori, il padre di Sampei il secondo e Sampei stesso il terzo. Un destino, insomma, scritto già nel nome.

L’esordio del cartone giapponese in Italia

La serie televisiva è stata realizzata dalla Nippon Animation nel 1980 per un totale di 109 episodi. In Italia è sbarcata per la prima volta nel 1982 su Retequattro oltre che su varie emittenti locali. Negli anni novanta viene riproposto da Videomusic e TMC, quest’ultima all’interno del programma Zap Zap con una nuova sigla ed intitolato Sampei, il nostro amico pescatore. Europa 7, dal 1998 al 2005, lo propone come programma di punta. Basti pensare che ci saranno repliche frequenti in diversi orari. Dal 2005 però non è stato praticamente più trasmesso da nessun canale italiano.

Sampei: sigla italiana e doppiatori

Sigla Sampei

La sigla italiana del cartone animato è interpretata dai Rocking Horse. Di seguito il video della sigla completa del 1982.

Il testo della canzone di Sampei

Sampei, Sampei
pescatore, grandi orecchie a sventola
sorriso di sole Sampei

Quanti di voi, a pensare al celebre cartone, sentono risuonare in testa queste parole? La canzone di Sampei è quasi impossibile da dimenticare, almeno per noi.

Se volete rispolverare la vostra memoria o scoprire per la prima volta l’intera canzone di Sampei, date un’occhiata alla pagina dedicata su Rockol.

Personaggi principali e doppiatori italiani

Tra i doppiatori italiani più conosciuti troviamo Massimo Lopez, Diego Michelotti, Antonella Baldini e Oreste Baldini. Ecco una lista completa dei personaggi con relativi doppiatori:

Sanpei Mihira – doppiato in italiano da Oreste Baldini
Ippei Mihira – Diego Michelotti
Yuri Takayama – Antonella Baldini
Gyoshin Ayukawa – Massimo Lopez
Masaharu Kase – Rodolfo Bianchi
Capitano Hakab – Lino Troisi
Joji Vittorio – Vittorio Di Prima
Mister Marvin – Gabriele Carrara
Aiko Laura – Laura Boccanera
Shinji Akaneya – Massimo Rossi
Yumi Silvia – Silvia Pepitoni
Shiro Oliviero – Oliviero Dinelli
Mokutaru – Mario Milita
Alaska Grizzly – Vittorio Di Prima
Goro – Riccardo Rossi
Keita – Massimo Rossi
Hitoshi Samejima – Marco Guadagno
Padre di Goro – Mario Milita
Kujiro o Pescatore di Matsugoro – Giorgio Piazza
Sam Watson – Riccardo Rossi
Helen Watson Rihoko Yoshida – Susanna Fassetta
Sanshiro – Rodolfo Bianchi

Le curiosità su Sampei

La serie di Sampei ha come come obiettivo principale quello di trasmettere valori fondamentali come il rispetto per l’ambiente e l’amore per la natura. Del manga Sampei abbiamo due versioni diverse in home video: la prima del 2000 e la seconda del 2014, un’edizione differente distribuita presso le edicole. Il 20 marzo 2009 uscì nelle sale giapponesi il film di Sampei, in versione live action, con la direzione dal premio Oscar Yōjirō Takita.

Il creatore di Sampei

Takao Yaguchi, il fumettista giapponese che nel 1973 aveva creato il manga Tsurikichi Sanpei, è morto il 20 novembre 2020, all’età di 81 anni. Il manga arrivò in Italia negli anni ottanta proprio grazie all’anime Sampei – Il Ragazzo pescatore, quel ragazzino patito della pesca, allegro e ottimista che ha da subito conquistato moltissimi fan.

La morte è stata resa nota il 25 novembre dai familiari che, attraverso i social media, hanno informato che Yaguchi è morto per via di un tumore al pancreas. Sotto alcune immagini che ritraggono Yaguchi e un piccolo memoriale allestito in suo onore dalla famiglia, arrivò il ringraziamento sentito della figlia. “Grazie papà. E grazie a tutti voi”.

Takao Yaguchi fumettista

Sampei, Il Ragazzo Pescatore - Parte 4 (Cofanetto 5 DVD)
  • Non disponibile (Actor)
  • Eiji Okabe (Director)

Gli altri cartoni animati anni 80

Siete curiosi di leggere altri articoli sui meravigliosi cartoni e anime degli anni Ottanta? Date subito un’occhiata alla nostra rubrica!


Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"