fbpx
NewsVideogiochi

Samsung, l’eSport Palace di Bergamo sta per aprire i battenti

L'eSport Palace di Samsung sarà inaugurato per la prima volta domani, 26 maggio, a Bergamo. Parliamo di un'esclusiva struttura che riunirà tutti gli appassionati di gaming e degli sport elettronici, coinvolgendoli in sessioni di gioco quotidiane e in diverse iniziative legate al mondo eSport, fenomeno in forte crescita in Europa e, soprattutto, in Italia.

Il primo Palace italiano sarà anche la casa dei Morning Stars, l'associazione di pro player che potranno usfruire dell'intera strumentazione offerta da Samsung per gli allenamenti.

eSport Palace, dedicato agli appassionati degli eSport

La struttura che verrà inaugurata ufficialmente il 26 e 27 maggio in Via Carducci 4, nel cuore di Bergamo, rappresenta il grande impegno di Samsung e il suo coinvolgimento nel settore eSport. Il valore di questo trend ha sfiorato, nel 2017, i 655 milioni di dollari, superando di ben cinque volte le cifre risalenti al 2012; secondo le stime del colosso coreano, gli eSport potranno valere almeno 1,6 miliardi di dollari tra soli tre anni (2021).

In questa finestra l'Europa riveste un ruolo di primaria importanza, risultando il secondo continente in cui si svolge il maggior numero di eventi dedicati agli sport elettronici. Ecco dunque che l'Italia offre il suo contributo attraverso la collaborazione con Samsung.

"L’intero eSport Palace è dotato delle ultime tecnologie Samsung. Gaming monitor, TV, Wall Display e Flip saranno a completa disposizione dei giocatori e dei consumatori e renderanno ancora più esclusiva l’esperienza di gioco", afferma Martino Mombrini, ‎ Marketing Director IT Division di Samsung Electronics Italia che prosegue:

"Samsung crede fortemente in questo progetto e fin dalla nascita dei Morning Stars abbiamo seguito i ragazzi per dare loro tutto ciò di cui avevano bisogno. L’eSport è per loro una professione ma prima di tutto una grande passione, che seguono ogni giorno con serietà e costanza e per questo motivo abbiamo scelto di creare questo spazio per i team e per tutti gli appassionati di eSports […]".

Varcando la soglia dell'eSport Palace accederemo al ristorante del piano terra, a completa disposizione dei consumatori, e allo store di AK Informatica, partner del Palace. Salendo al primo piano verremo catapultati nella Sala LAN dotata di circa 40 postazioni, in cui saranno anche presenti un bar, per le pause dei giocatori, e un palco dedicato all'accoglienza delle star del settore e ai numerosi eventi in programma per il 2018.

Al secondo piano, infine, accediamo al regno dei Samsung Morning Stars, un ambiente interamente dedicato ai quattro team dove i giocatori professionisti potranno allenarsi quotidianamente in privato. Lo spazio presenta anche una regia nella quale si lavorerà alla preparazione dei contenuti delle live streaming per Facebook e Twitch.

Non solo Samsung, ma anche gli altri partner del progetto hanno contribuito a fornire l'attrezzatura e le componenti necessarie per accogliere i team di professionisti. Tra i partner troviamo così Intel, Zotac, Cooler Master, Astro, Sparco, D-Link e Internet One.

L'azienda sudcoreana ha inoltre creato la Samsung Morning Stars Akademy, un'accademia con tutti i crismi che offrirà ai ragazzi la possibilità di dimostrare le proprie doti videoludiche e di candidaris online per entrare a far parte del team eSport. Il primo traguardo raggiunto dall'Akademy è stata la nascita della squadra di CS:GO, che sta attualmente partecipando a tornei in Italia in vista delle future sfide internazionali.

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button