fbpx
Samsung Galaxy A31 recensione

La recensione di Samsung Galaxy A31. Un Super AMOLED a 299 euro
L'ultimo medio di gamma coreano non ci ha del tutto convinti. Proviamo a spiegarvi perché


Samsung Galaxy A31 recensione

Samsung Galaxy A31 è arrivato sul mercato italiano da poche settimane con l’evidente intento di rimpinguare le già corpose fila degli smartphone di fascia media. Si presenta con un prezzo di 299,90 euro, un display Super AMOLED e un’autonomia sopra la media, ma basteranno queste caratteristiche a superare la concorrenza? Ne parliamo in questa recensione. 

Il Super AMOLED è sempre una garanzia

Samsung Galaxy A31 recensione displayIl display Infinity-U, con il notch centrale e il pannello Super AMOLED, è sicuramente uno degli elementi più convincenti di questo Galaxy A31. I suoi 6,4 pollici, accompagnati dalla risoluzione FullHD+, vi offrono spazio a sufficienza per navigare, giocare e guardare video. Abbiamo poi colori brillanti ed un sensore di luminosità che svolge egregiamente il suo lavoro.

La back cover invece è in plastica con la parte inferiore caratterizzata da un pattern rigato. Una soluzione carina almeno sulla carta, visto che aiuta a dare un tocco di personalità al dispositivo, ma poco efficace nella realtà. La colorazione grigia, quella che abbiamo avuto modo di testare in questi giorni, tende un po’ a nascondere la trama dello smartphone così come le numerose impronte che vengono catturare da questo Galaxy A31.
Il retro ospita naturalmente anche il modulo fotografico, leggermente rialzato e caratterizzato da 4 diversi sensori.

Samsung Galaxy A31 recensione designLungo i bordi invece troviamo il tasto di accensione e il bilanciere del volume, entrambi a destra, mentre a sinistra abbiamo lo slot per due SIM e una microSD.
Il lato inferiore è dedicato al jack da 3,5 mm, al connettore USB-C per la ricarica e allo speaker.

Niente da dire infine sulla qualità costruttiva: Samsung Galaxy A31 risulta solido e robusto, privo di scricchiolii e caratterizzato da una buona ergonomia. 

Samsung Galaxy A31 recensione: addio power bank

A muovere lo smartphone di Samsung sono 4 GB di RAM e il processore MediaTek Helio P65. Una combinazione che funziona per utilizzo basilare ma che ci ha dato qualche grattacapo con le app più impegnative.
A compensare però ci pensa la batteria. I suoi 5.000 mAh vi garantiscono un paio di giorni di utilizzo. Non dovrete quindi preoccuparvi di rimanere a secco a metà giornata o di avere sempre con voi un power bank: non ce ne sarà assolutamente bisogno.

Completano il quadro i 64 GB di memoria interna, il lettore d’impronte sotto al display, la presenza della radio FM e la One UI 2.1, l’interfaccia proprietaria di Samsung che affianca Android 10.

Offerta
Samsung Galaxy A31, Smartphone, Display 6.4” Full HD+...
  • Colorazioni vivaci e retro olografico per un Galaxy A31 dal design alla moda. La finitura lucida e lo spessore ridotto...
  • Goditi un'esperienza completamente immersiva con il display Infinity-U da 6,4″ con colori accesi e contrasti elevati...
  • Con le quattro fotocamere posteriori scatta fotografie chiare e nitide, immortala panorami sconfinati o primi piani...

Fotocamera sottotono

Samsung Galaxy A31 si presenta con una fotocamera frontale da 20 megapixel e 4 sensori posteriori:

  • il principale da 48 MP con apertura F/2,0
  • l’ultragrandangolare da 8 MP e 123°
  • 5 megapixel per la profondità
  • 5 megapixel per le macro

Come si comporta? Lasciamo la valutazione al nostro esperto.

Esperto di fotografiaSiamo abituati a vedere ottimi risultati uscire dalle fotocamere integrate negli smartphone Samsung. La serie Galaxy S non a caso è uno dei punti di riferimento in ambito fotografico per quanto riguarda i dispositivi mobili. S20 Ultra ne è ultima testimonianza. Sarà per questo che siamo rimasti un pochino delusi dalle prestazioni di Galaxy A31, che si lascia apprezzare quasi esclusivamente per il sensore principale, il già noto GM2. La modalità Auto HDR è in grado di lavorare bene sulle ombre ampliando ulteriormente una già buona gamma dinamica e offrendo buoni risultati anche nelle condizioni al limite. Discreta anche la quantità di dettagli in grado di catturare con la fotocamera principale, ma un pizzico di sprint in più sul colore non avrebbe fatto male a nessuno.
La fotocamera con ottica grandangolare non è all’altezza di molti altri concorrenti, appena si sposta l’occhio dal centro si perde nitidezza. Si nota anche una pesante distorsione ottica a barilotto che crea un’effetto poco piacevole alla vista. Anche il rumore è un fattore che incide negativamente lungo tutto il fotogramma.
Allo stesso modo non raggiunge la sufficienza neanche la modalità macro, che ci dovrebbe aiutare per gli scatti ravvicinati ma che invece necessita di tanta pazienza e mano ferma per trovare la giusta distanza dal soggetto. La profondità di campo è molto ridotta e per questo può risultare difficile ottenere buoni risultati con la modalità macro.

Come su molti altri smartphone è presente anche su Galaxy A31 un sensore dedicato esclusivamente alla gestione della profondità di campo. Se per selfie e ritratti può avere delle difficoltà nel delineare i contorni, soprattutto dei capelli del soggetto, con gli oggetti funziona e anche bene. Quando si incontrano contorni netti il gioco è sicuramente più facile, ma la resa finale è sicuramente gradevole.

Galaxy A31 non è sicuramente da indicare come uno smartphone fotografico di prima fascia, ma il suo dovere lo fa, soprattutto limitandosi ad usare la fotocamera principale o a scattare quando le condizioni di luce sono favorevoli. In conclusione non dobbiamo e non possiamo pretendere di ottenere chissà quali risultati – per quelli ci sono i Galaxy S – ma accontentarci di buone fotografie adatte ai social network.

Samsung Galaxy A31: scheda tecnica

Prima di buttarci a capofitto nelle conclusioni, diamo una rapida occhiata alla scheda tecnica di questo smartphone.

Dimensioni: 159,3 x 73,1 x 8,6 x mm
Peso: 185 g
Display: 6,4″ Super AMOLED – 2400×1080 pixel
CPU: MediaTek Helio P65
RAM: 4 GB
Memoria: 64 GB
Rete: 4G – Dual SIM
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, USB-C, GPS, NFC, Radio FM
Batteria: 5000 mAh
Fotocamera posteriore: 48 MP + 8 MP + 5 MP + 5 MP
Fotocamera anteriore: 20 MP
Video: Full HD @30fps
Sistema operativo: Android 10 con One UI 2.1

Samsung Galaxy A31 recensione: a chi è adatto?

Samsung Galaxy A31 è un dispositivo discreto, adatto a chi non cerca grandi prestazioni ma vuole comunque un prodotto affidabile e con una buona qualità costruttiva. A fregarlo però è il prezzo: 299,90 euro sono parecchi se confrontato con Samsung Galaxy M31, che si presenta con un hardware migliore ed un prezzo più contenuto. Forse con un posizionamento diverso avrebbe potuto essere più incisivo.

Samsung Galaxy A31

Pro Pros Icon
  • Buona qualità costruttiva
  • Bel display
  • Ottima autonomia
Contro Cons Icon
  • Prestazioni sotto tono
  • Macro e grandangolo da migliorare

Erika Gherardi

author-publish-post-icon
Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link