fbpx
NewsTech

L’impatto del Self Service Repair di Apple sulla vita media dell’iPhone

Ora potete aggiustare in autonomia il vostro iPhone: ci sono però delle controindicazioni? Scopriamolo insieme

Apple ha recentemente annunciato il Self Service Repair, un nuovo sistema che permette di aggiustare in autonomia il proprio iPhone. Tuttavia, questo nuovo metodo può avere delle controindicazioni? Un recente studio ci offre una panoramica più ravvicinata dell’impatto che il nuovo sistema di Apple potrebbe avere sul ciclo di vita media dell’iPhone. Scopriamo insieme i dettagli.

Il Self Service Repair di Apple e l’impatto sull’iPhone

All’inizio della settimana Apple ha annunciato il programma Self Service Repair, un’iniziativa che consentirà ai clienti di accedere a parti e strumenti particolari per eseguire riparazioni comuni di iPhone 12 e iPhone 13. Ora gli utenti potranno sostituire display, batteria e fotocamera in completa autonomia. L’azienda prevede di espandere il supporto ai Mac M1 in futuro.

Consumer Intelligence Research Partners ha approfondito questa inversione della politica di riparazione di Apple, prestando particolare attenzione a come l’accesso alle parti potrebbe influenzare le vendite dei nuovi iPhone.

Un sondaggio fatto a 2.000 clienti Apple statunitensi che hanno acquistato un prodotto Apple, ha offerto dei dati interessanti. La società di ricerca ha compreso che solo una “piccola frazione” di utenti utilizzerà il Self Service Repair per rimandare l’acquisto di un nuovo iPhone. Josh Lowitz, partner e co-fondatore di CIRP, ha rivelato.

Sulla base di ciò che i consumatori affermano sulle condizioni dei vecchi iPhone che stanno mandando in pensione, sembra che pochi utenti userebbero il programma Self Service Repair per rimandare il loro prossimo acquisto di iPhone. Chiaramente, i continui sforzi di Apple per migliorare la durata del display e la qualità della batteria hanno dato i loro frutti. Tuttavia alcuni consumatori si lamentano ancora, in particolare della batteria. Sulla base di ciò che i consumatori dicono riguardo le condizioni dei loro vecchi iPhone, la maggior parte dei nuovi acquirenti ha smartphone più che adeguatamente utilizzabili.

Cosa cambierebbero gli utenti?

Circa il 6% degli intervistati ha detto che lo schermo dell’iPhone era incrinato e inutilizzabile, una condizione che richiederebbe la sostituzione o la riparazione. Il 12% ha invece riportato un display incrinato ma utilizzabile. La durata della batteria è un problema più presente e fastidioso. Circa il 14% dei proprietari intervistati ha rivelato che la batteria era così usurata da doverla ricaricare ogni due ore.

A parte l’hardware relativamente duraturo, CIRP sottolinea che i proprietari di iPhone hanno una serie di motivi per aggiornare l’hardware attuale. Ogni successiva iterazione di iPhone porta miglioramenti al processore e alla fotocamera, mentre i recenti aggiornamenti hanno aumentato la capacità di archiviazione interna fino a un massimo di 1TB con l’iPhone 13 Pro.

Per ulteriori informazioni sul Self Service Repair, potete consultare il sito ufficiale.

Offerta
Apple iPhone 13 mini (512GB) - Rosa
  • Display Super Retina XDR da 5,4"
  • Modalità Cinema con profondità di campo smart e spostamento automatico della messa a fuoco nei video
  • Evoluto sistema a doppia fotocamera da 12MP (grandangolo e ultra-grandangolo) con Stili fotografici, Smart HDR 4,...
Source
Apple Insider

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button