fbpx
food delivery serie A

Serie A: ad ogni squadra il suo piatto con il sondaggio di Deliveroo


serie A

Il servizio di food delivery Deliveroo ha proposto a tutti i tifosi di calcio un sondaggio, all’interno del quale chiedeva loro di ripensare alle squadre del campionato di serie A in termini food.

Calcio e cibo, due passioni che vanno a braccetto

Calcio e cibo sono due passioni da sempre capaci di andare a braccetto, sostenute nel Bel Paese da tanti campanilismi e tipicità locali.

In questo senso il servizio di food delivery Deliveroo ha voluto coinvolgere tutti i tifosi di calcio in un sondaggio, proposto tramite il proprio canale Instagram.

Quest’ultimo ha infatti chiesto a tutti i followers del servizio di ripensare alle 20 squadre che compongono la serie A, per poi associare ad ognuna un piatto tipico della città che rappresentano.

A fare da protagonisti erano due piatti per ogni squadra, tra cui gli utenti avrebbero dovuto scegliere il più rappresentativo.

[amazon_link asins=’B00NEOEPTG,B07Q4B45XW,B071R71Y8Z’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’63e07b01-2147-45fe-b89e-6a1b0e215293′]

I cibi associati alle squadra del campionato di serie A

Il sondaggio proposto da Deliveroo ai propri followers su Instagram ha attirato l’attenzione di molti utenti, arrivando addirittura a segnare oltre 20.000 visualizzazioni delle stories.

I risultati ottenuti hanno poi permesso al servizio di food delivery di generare una vera e propria Food Serie A, composta dai piatti più rappresentativi delle varie squadre:

  • Juventus: Agnolotti del Plin, che avrebbero vinto con il 70% sulla bagna cauda (30%);
  • Milan: cotoletta (83%) al posto della trippa (17%);
  • Torino: vitello tonnato (74%) vs Tajarin (26%);
  • Inter: Ossobuco (70%) vs Cassoeula (30%);
  • Napoli: Pastiera (58%) contro il 42% del Casatiello;
  • Roma: carbonara (81%) vs Gricia (19%);
  • Lazio: Cacio e pepe (54%) vs Amatriciana (46%);
  • Atalanta: Polenta (66%) vs Casoncelli (34%);
  • Fiorentina: Bistecca alla fiorentina (85%) vs Panino col lampredotto (15%);
  • Sampdoria: Focaccia alla genovese (87%) vs Panissa (13%);
  • Genoa: Trofie al pesto (80%) vs Farinata (20%);
  • Bologna: Tagliatelle al ragù (62%) vs Tortellini in brodo (38%);
  • Parma: Tortelli (54%) vs Prosciutto crudo (46%);
  • Cagliari: Fregola (35%) vs Porceddu (65%);
  • Udinese: Frico (26%) vs San Daniele (74%);
  • Brescia: Spiedo (69%) vs Manzo all’olio (31%);
  • Verona: Risotto all’amarone (63%) vs Pasta e fagioli (37%);
  • Spal: Salama (40%) vs Cappellacci (60%);
  • Lecce: Rustico (39%) vs Frisella (61%);
  • Sassuolo: Gnocco fritto (67%) vs Tigella (33%).

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link