fbpx
NewsSpettacoli

Multa a Sky per pratiche scorrette durante il lockdown: come chiedere il rimborso

L'Antitrust costringe l'azienda a pagare 2 milioni di euro, la pratica per ottenere il rimborso però è appena agli inizi

Sky ha ricevuto una multa dall’Antitrust per pratiche scorrette durante il primo lockdown dell’anno scorso. Secondo il garante, l’azienda non ha trattato in maniera trasparente i clienti durante la sospensione delle partite di calcio e degli eventi sportivi. La multa ammonta a 2 milioni di euro. Per il rimborso però le pratiche sono ancora all’inizio.

L’antitrust multa Sky per pratiche scorrette durante il lockdown

Un anno fa l’emergenza sanitaria della pandemia di Covid-19 ha costretto tutto il Paese ha un lockdown rigido, costringendoci in casa. Una disposizione valida per tutti tranne che per i lavoratori essenziali, fra i quali non rientravano gli sportivi professionisti. Calcio e sport fermi. E quindi stop anche alla programmazione di Sky Calcio e Sky Sport.

Secondo l’Antitrust, in quella situazione Sky avrebbe dovuto riconoscere la rimodulazione o il rimborso automatico dei canoni mensili di questi due pacchetti. I clienti li pagano per vedere eventi sportivi in diretta o comunque recenti, che in quel momento non c’erano.

sky calcio

I rimborsi previsti erano di 15,20 euro per entrambi i pacchetti (quindi solo parziali) ma non sono stati applicati in automatico, con molti clienti che hanno continuato a pagare a prezzo pieno durante tutti i mesi di stop. Inoltre l’Antitrust contesta la trasparenza e tempestività dello “Sconto Coronavirus”. Verso il quale secondo il Garante Sky ha messo “ostacoli onerosi e sproporzionati” per accedere.

In sostanza: i rimborsi avrebbero dovuto essere automatici o perlomeno semplici da richiedere. Secondo l’Antitrust, non è stato così.

Come richiedere il rimborso

La multa dell’Antitrust non costituisce un risarcimento per i clienti Sky. Al momento l’associazione per i consumatori Adiconsum ha chiesto a Sky l’apertura di un tavolo per trovare una soluzione condivisa e semplice per i clienti. Inoltre sta raccogliendo un elenco di nominativi di persone che richiedono i rimborsi: potete contattare direttamente Adiconsum per partecipare.

In alternativa, Consumerismo suggerisce di inviare una richiesta scritta a Sky via PEC o raccomandata A/R (qui trovate gli indirizzi) in cui fate riferimento alla sanzione dell’Antitrust, richiedendo il rimborso delle mensilità che avete pagato. Decorsi 30 giorni, potete tentare la conciliazione con il servizio Conciliaweb dell’AGCom.

Se avete la passione del calcio, perché non date un’occhiata alla nostra Guida di TechPrincess su come guardare il calcio in streaming, legalmente e in modo sicuro?

NOW TV Smart Stick con il primo mese di Sport incluso |...
  • Con NOW TV Smart Stick la tua TV diventa Smart con un’interfaccia semplice e intuitiva
  • Collegala alla porta HDMI della TV e al Wi-Fi per vivere le emozioni del Calcio e dello Sport live e on demand
  • Incluso il codice Pass Sport 1 mese per guardare in streaming Super HD la stagione sportiva 2020/2021 con: 7 partite su...

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button