fbpx
Cultura

Sky Wifi aumenta la copertura ed arriva in oltre 2000 comuni italiani

Premio miglior rapporto qualità prezzo per Sky Wifi

Sky Wifi continua a crescere, aumentando la copertura a oltre 2000 comuni italiani. Entro il 2021 il servizio sarà esteso alle “aree bianche” cablate da Open Fiber, arrivando a raggiungere oltre il 60% delle famiglie italiane. Il servizio è stato lanciato solo l’anno scorso, originariamente in 26 città.

In un solo anno dal lancio l’impatto di Sky Wifi sul territorio è sempre maggiore. Grazie alla capillare diffusione, il servizio si è guadagnato il titolo di migliore operatore di servizi internet a casa per rapporto qualità-prezzo. L’importante riconoscimento è arrivato dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza.

Perché Sky Wifi ha vinto il premio

Il punteggio totalizzato è di molto superiore alla media del settore, basandosi sui dati forniti dall’indagine svolta. Quest’ultima si è basata su ben 870mila giudizi indipendenti, che hanno classificato 974 aziende di cui 400 italiane. Ben 95 i diversi settori toccati dall’analisi.

Il motivo del successo di Sky Wifi è stato già evidenziato dalla analisi interna di customer satisfaction. Ski Wifi è più veloce del precedente provider per il 60% degli utenti. I punti di forza sono quindi la velocità della connessione, la qualità dell’offerta e l’attenzione verso il cliente, marchio dell’intera azienda.

Il traffico generato dal servizio ammonta a 16 GB giornalieri per famiglia, usati su una media di 9 dispositivi. Si tratta di valori chiaramente più alti rispetto alla media dei competitor, che si piazzano sui 7,5 GB giornalieri. Tutto questo in un anno fortemente influenzato dal Covid-19, che su linea fissa ha portato a un incremento del consumo dati rispetto al 2020 superiore al 30%.

I Minions continuano a scegliere Sky come provider

Dal 21 Giugno inoltre sarà lanciato un nuovo spot commerciale relativo a Sky Wifi. Andrà in onda sui canali on air di Sky, e vedrà come protagonisti i simpaticissimi Minions. La pubblicità si focalizzerà sul valorizzare le performance, soprattutto per il gaming online, e sull’importante riconoscimento ricevuto dall’Istituto Tedesco.

Source
Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button