fbpx

Come smettere di fumare sfruttando la tecnologia
Abbiamo raccolto per voi dei consigli utili per riuscire a smettere di fumare utilizzando la tecnologia come supporto


Smettere di fumare non è mai semplice. Nonostante qualcuno millanti di aver smesso in soli tre giorni, è un percorso molto soggettivo e cosparso di ostacoli. A volte ben più alti di noi. Se avete già provato i metodi tradizionali e analogici per smettere e vi state per arrendere, potreste essere nel posto giusto. In questo articolo cercheremo di farvi scoprire metodi alternativi, un po’ più tecnologici, per tentare di smettere di fumare.

Smettere di fumare: la tecnologia vi viene in auto

Tutti sappiamo quanto il fumo faccia male alla salute e, non vi preoccupate, non vi faremo la ramanzina. Però, dando un’occhiata ai dati sul fumo, i numeri sono altissimi. Nel nostro paese, 1 italiano su 4 fuma e il consumo medio giornaliero è di 12 sigarette. Tuttavia quasi più di un quarto dei fumatori ne consuma più di un pacchetto al giorno.

Se fate parte di queste statistiche potrebbe esservi balenata in testa l’idea di smettere di fumare, per poi arrendervi al solo pensiero oppure dopo un paio di tentativi andati a vuoto. Alcuni di noi ci sono passati e abbiamo deciso di offrirvi i nostri consigli, in chiave smart e tech, per riuscire nell’intento.

Kwit, l’applicazione che fa al caso vostro

kwit smettere di fumare

Se è vero che esiste un’applicazione per tutto, esiste per forza anche un’applicazione che vi possa aiutare a smettere di fumare. A dire la verità ne esiste più di una, ma quella più apprezzata è Kwit – Smettere di fumare. Vanta più di 6000 recensioni tra Google Play Store e App Store e 4,5 stelle come grado di apprezzamento.

Kwit si basa sulla motivazione, che è la chiave per riuscire a smettere di fumare, e fa anche un po’ leva sul senso di colpa, che non guasta mai quando si parla di salute. Il suo funzionamento è molto semplice, infatti bisogna creare un profilo personale compilando alcuni dati: il numero di sigarette fumate al giorno, il costo per pacchetto e la data di interruzione del vizio. All’interno dell’applicazione si troverà, giorno per giorno, il riepilogo dell’andamento della tredicesima fatica di Ercole. Avrete tutte le statistiche motivazionali, come il tempo passato da quando avete fumato l’ultima sigaretta, i soldi risparmiati, le sigarette non fumate, la speranza di vita guadagnata e addirittura il tempo guadagnato, sulla base del tempo impiegato per fumare una sigaretta.

Oltre al riepilogo troverete anche la scheda dei successi, dove con il passare del tempo sbloccherete degli obbiettivi, divisi per categoria: salute, benessere, tempo, soldi e sigarette, dove è indicato il numero di sigarette non fumate. Nella categoria salute, ad esempio, verrete avvisati quando non ci sarà più nicotina all’interno del vostro corpo o quando il funzionamento dei polmoni sarà aumentato di circa il 10%. Nella categoria soldi, invece, verrete avvisati quando avrete risparmiato 10€, 20€, 120€ e così via.

Kwit è davvero completa, permette anche di tenere un diario in cui si può segnare il giorno in cui avete avuto voglia di fumare ma avete sconfitto quella sensazione e il giorno in cui avete invece ceduto ad una sigaretta. Inoltre, accedendo alla parte a pagamento, potete sbloccare anche ulteriori funzionalità come l’inserimento di sostituti di nicotina (come cerotti, gomme da masticare, sigarette elettroniche).

La versione premium costa 9,99€ al mese o 59,99€ all’anno, dopo un periodo di prova gratuito di 7 giorni, ma la parte a pagamento non è assolutamente indispensabile per smettere di fumare.

‎Kwit - Smettere di fumare
‎Kwit - Smettere di fumare
Developer: KWIT
Price: Free+

La sigaretta elettronica

smettere di fumare sigaretta elettronica

Lo svapo, o sigaretta elettronica, può essere un valido aiuto – alla base serve sempre la forza di volontà – per imboccare la strada giusta per smettere definitivamente di fumare. Il dibattito sui possibili effetti negativi delle sigarette elettroniche è ancora molto aperto e spesso sono avversate quanto la controparte analogica. Ciò che è certo, però, è che la e-cig, oltre a non far introdurre nel proprio corpo tutte le sostanze estremamente nocive e tossiche come il catrame e i gas, offre un tasso di nicotina flessibile e variabile in base alle esigenze. Inoltre permette la scelta tra un’infinità di aromi, a seconda dei propri gusti, da quelli tabaccosi – più adatti agli ex fumatori – a quelli cremosi o fruttati.

Il consiglio è quindi di iniziare a svapare con un livello di nicotina che si avvicina a quello introdotto tramite le sigarette tradizionali, per poi diminuire gradualmente fino ad arrivare ad un livello minimo o addirittura uguale a zero. L’importante è non ridurre il dosaggio di nicotina troppo rapidamente, altrimenti si cadrà in quella sensazione che è nota come astinenza da nicotina.

Le sigarette elettroniche in commercio sono di tanti tipi diversi, a seconda delle proprie esigenze. Ci sono quelle per “smanettoni” o esperti, in cui si rigenera frequentemente il cotone e bisogna fare una manutenzione accurata. Ma ci sono anche e-cig molto semplici da usare e mantenere, oltretutto tascabili, che sono le più consigliate per chi proviene dalla tradizionale sigaretta. La più conosciuta in questo ambito è la Minifit di Justfog: piccola e semplice da usare. La dimensione ridotta permette di ricordare il gesto della mano verso la bocca a cui siete abituati, tenendola tra le dita ed evitando così l’effetto nostalgia.

Justfog sigaretta elettronica Minifit Max 650 mAh (Prodotto...
  • Kit super leggero e portatile!
  • Batteria da 650mAh, il doppio della "sorellina". Questa ti consentirà di coprire l'intera giornata con solo 3 cm in...
  • Kit pensato per prestazioni costanti ed equilibrate.

Tecnologia indossabile

La tecnologia indossabile, anche chiamata wearable, permette di contare i passi, monitorare il sonno e il battito cardiaco. Come può aiutarvi a smettere di fumare? Questi dispositivi, durante il vostro percorso, potrebbero essere fonte di motivazione: monitorando il battito cardiaco, vedrete i valori vitali migliorare nel tempo. Oppure utilizzare i fitness tracker per rimanere in linea nel periodo di “ripulita”, in cui si tende ad ingrassare.

Offerta
Fitbit Charge 3, Tracker Avanzato per Fitness e Benessere...
  • Con un'autonomia della batteria fino a 7 giorni, Fitbit Charge 3 offre informazioni e ispirazione per tutta la giornata...
  • Progettato per resistere all'acqua fino a 50 metri, Charge 3 registra automaticamente gli allenamenti di nuoto e può...
  • Indossa Fitbit Charge 3 di giorno e di notte per registrare il tuo battito cardiaco a riposo, monitorare le tendenze del...

Come avete visto esistono molti aiuti, da quelli più conosciuti tradizionali a quelli tecnologici e smart. Questi solo solo sostegni psicologici per facilitarvi una strada che sicuramente sarà tortuosa, ma piena di soddisfazioni.


Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.