fbpx
Tech

Sony Music è disponibile nella library di Snapchat

Assieme a nuovi Lenti musicali AR

Snapchat sta contribuendo a cambiare il modo in cui la Gen Z ascolta e scopre musica sempre nuova. È stata abilitata la possibilità di raccomandare e condividere la musica tra amici oltre a fruire insieme di contenuti video, rendendo ancora più semplice per gli Snapchatter esprimere sé stessi tramite Sounds.


Oggi viene annunciato il nuovo accordo siglato con Sony Music Entertainment grazie a cui la library di Snap si riempirà della musica degli artisti della casa discografica. Snapchat può contare su altri partner musicali che includono Universal Music Group, Warner Music Group, MERLIN Members, Sony Music Publishing, Universal Music Publishing Group, Warner Chappell, Kobalt, BMG, NMPA members, DistroKid e migliaia di artisti e produttori musicali indipendenti.

Non solo oltre 200 milioni di utenti utilizzano ogni giorno le funzionalità di realtà aumentata della app, ma gli Snapchatter amano usare le Lenti per esprimere sé stessi. È per questo che Snap ha deciso di espandere l’esperienza musicale aggiungendo i suoni nelle Lenti AR disponibili nel carosello, oltre a sperimentare nuovi formati.

A brevissimo saranno disponibili le “Lenti sonore” che includono una canzone pre-selezionata direttamente integrata nella Lente – una Lente in grado di trasformare una foto facendo sembrare che i protagonisti dello scatto stiano cantando una canzone – e le Cameo Sound Lenses che, attraverso l’applicazione di effetti visivi, renderanno gli utenti protagonisti di video musicali animati. Per essere riconoscibili, le Lenti sonore presenteranno il simbolo di una nota sull’icona della Lente.


Questa nuova tipologia di Lenti assicurerà un’esperienza musicale ancora più immersiva e offrirà agli artisti un nuovo potente canale di condivisione della propria musica.

Sony Music ha beneficiato delle innovative funzionalità AR di Snap nel corso degli ultimi anni per condividere nuova musica con gli utenti di tutto il mondo e queste azioni hanno registrato risultati incredibili in termini di reach.

Ad esempio, Snap e Sony Music hanno collaborato per lo sviluppo di una Lente AR per supportare il lancio della collaborazione di Kygo con Whitney Houston per la versione inedita di “Higher Love”. In tre giorni questa Lente in edizione limitata ha generato 16 milioni di Snap e 55 milioni di visualizzazioni.

Altre Lenti realizzate in partnership con gli artisti Sony Music sono state quella di Calvin Harris e Rag’n’Bone Man per “Giant”, che ha registrato 90 milioni di Snap e 1 miliardo di visualizzazioni, e quella di G-Eazy e Halsey per “Him and I” (61 milioni di Snap e 750 milioni di view).

Dall’annuncio della funzionalità “Suoni” avvenuto lo scorso anno, i video creati con la musica di Sound su Snapchat sono stati, ad oggi, 1,2 miliardi per un totale di circa 77 miliardi di visualizzazioni. La musica condivisa tra amici assume un valore molto importante e circa il 40% di tutti i video creati con musica proveniente da Sound sono stati condivisi via chat.

Quando si riceve uno Snap con musica si possono avere tutte le informazioni sulla canzone semplicemente facendo swipe up. Si aprirà un link per aprire una web-view a Linkfire per ascoltare l’intera canzone selezionando la propria piattaforma di streaming preferita (Spotify, Apple Music e Amazon Music).

Dennis Kooker, President, Global Digital Business, Sony Music Entertainment, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di poter ulteriormente espandere la nostra collaborazione con Snap per sviluppare nuove opportunità commerciali per i nostri artisti relativi a video di breve durata ed esperienze di realtà aumentata. Attraverso questa partnership i nostri artisti avranno maggiori opportunità di connettersi ai loro fan e aumentare il livello di coinvolgimento della propria musica rendendo disponibili le proprie canzoni all’interno delle Lenti o dei tool Sound dedicati che supportano la comunicazione e la creatività espressiva tra gli Snapchatter”.

Questa nuova collaborazione con Sony Music rappresenta un momento importante nella storia di Snap in quanto la piattaforma può ora contare su partnership con tutte le principali etichette discografiche. Siamo estremamente entusiasti di integrare ulteriormente la funzionalità “Suoni” all’interno delle nostre Lenti AR per offrire agli artisti uno strumento potente e comprovato per condividere la loro musica e creare nuove esperienze immersive per la nostra community” ha aggiunto, infine Schwerin, Snap’s Senior Vice President of Content and Partnerships Snapchat.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button