fbpx
CulturaNewsSpettacoli

Squid Game è la serie Netflix più vista di sempre

La serie raggiunge oltre 111 milioni di spettatori, e supera Bridgerton

Squid Game, la serie dell’oramai noto regista sudcoreano Hwang Dong-hyuk, è la produzione Netflix più vista di sempre. Lo ha annunciato la stessa piattaforma di streaming, che ha rivelato che oltre 111 milioni di famiglie hanno visto la serie nei primi 28 giorni dalla sua uscita. Questo significa che il k-drama ha superato ampiamente il record degli 82 milioni di spettatori raggiunto da Bridgerton a Gennaio. Ed è diventato anche la prima serie Netflix ad aver superato i 100 milioni di spettatori nelle prime quattro settimane dall’uscita.

Squid Game: la serie sud-coreana raggiunge oltre 111 milioni di spettatori

Squid Game è la serie Netflix più vista di sempre, e questo ce lo aspettavamo già. Da quello che ha rivelato la stessa piattaforma di streaming, oltre 111 milioni di abbonati hanno seguito la serie. E questo le ha permesso di raggiungere il primo posto nelle “Top 10” di ben 90 Paesi dopo il suo debutto. Bridgerton, invece, si era guadagnata la testa della classifica in (soli) 83 Paesi. Ma il successo del k-drama, a quanto pare, sembrerebbe essere supportato dal fatto che vanta sottotitoli e doppiaggi in più di 30 lingue diverse.

E questo ha rappresentato senza dubbio una spinta molto forte per la diffusione della serie in tutto il mondo. Ma, chiaramente, Squid Game non è stata la sola serie su Netflix che ha riscosso un tale successo. Lupin, la serie thriller con Omar Sy, è stato il più grande successo originale non in lingua inglese di Netflix, con ben 76 milioni di spettatori raggiunti in 28 giorni dall’uscita. E Money Heist, la serie thriller spagnola, vanta ben due stagioni diverse nella “Top 10” delle serie per ore di visualizzazione. Insomma, Squid Game non è la sola produzione ad aver avuto successo. Ma è quella che lo ha ottenuto più grande, sì.

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button