fbpx
youtube uguaglianza

YouTube stanzia 100 milioni di dollari per combattere il razzismo
Il colosso ha stanziato un fondo di 100 milioni di dollari per dare voce ai creators che appartengono alla comunità nera


Nel tentativo di “amplificare” le prospettive e le voci della comunità nera, YouTube sta creando un fondo da 100 milioni di dollari dedicato ai creatori e agli artisti neri. YouTube metterà quindi in risalto i contenuti che promuovono l’uguaglianza, come “Bear Witness, Take Action”, un evento di raccolta fondi che andrà in onda il 13 giugno.

YouTube stanzia 100 milioni di dollari per l’uguaglianza razziale

La piattaforma ha creato un fondo di 100 milioni di dollari per combattere il razzismo. Ancora non è noto come l’azienda esattamente intende spendere i soldi, ma cercherà di mettere in risalto tutti gli eventi e i contenuti a favore dell’uguaglianza razziale.

“Basandoci sul nostro lavoro degli ultimi anni, ci stiamo prendendo questo momento per esaminare come le nostre politiche e i nostri prodotti funzionano per tutti, ma nello specifico per la comunità nera, e colmare eventuali lacune. ha scritto il CEO Susan Wojcicki annunciando il fondo da 100 milioni di dollari. “E, più in generale, lavoreremo per garantire che utenti, artisti e creatori della comunità nera possano condividere le loro storie ed essere protetti dall’odio e dal bullismo”.

L’anno scorso, YouTube ha messo in atto una politica più rigorosa contro le molestie e i contenuti che incitano all’odio. Solo nell’ultimo trimestre, afferma Wojcicki, YouTube ha rimosso oltre 100.000 video e 100 milioni di commenti per odio e molestie. “Ma riconosciamo che dobbiamo fare di più, in particolare con la comunità afroamericana.” ha scritto il CEO.

L’evento di sabato, “Bear Witness, Take Action”, sarà uno speciale di 90 minuti tenuto da Common e Keke Palmer. Ci saranno tantissimi ospiti, tra cui Carmelo Anthony e Sterling K. Brown. L’evento includerà esibizioni musicali e talk, e gli spettatori saranno incoraggiati a donare alla Equal Justice Initiative.

YouTube non è l’unico big della tecnologia ad aver stanziato dei fondi per combattere il razzismo. Apple, ad esempio, ha promesso 100 milioni di dollari. Google invece donerà 12 milioni per supportare le organizzazioni che combattono le ingiustizie razziali. Infine Facebook ed Amazon hanno destinato 10 milioni di dollari a testa.


Sara Grigolin

author-publish-post-icon
Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link