NewsTech

SSD Crucial P1, il nuovo dispositivo di archiviazione per PC di Micron

Micron ha annunciato SSD Crucial P1, il nuovo dispositivo di archiviazione per PC con l'avanzata tecnologia QLC

ssd crucial p1

Micron ha recentemente annunciato l’arrivo di SSD Crucial P1, il nuovo dispositivo di archiviazione per PC basato sull’interfaccia PCIe NVMe e l’avanzata tecnologia QLC della società.

Le caratteristiche di SSD Crucial P1

Il nuovo arrivato SSD Crucial P1 rappresenta un’espansione della già apprezzata gamma di dispositivi di archiviazione di SSD Crucial ad alte prestazioni, affidabili e convenienti, e offre prestazioni reali al top della sua categoria.

L’unità è infatti in grado di offrire throughput in modalità mista fino a 565MB/s – con una valutazione composita di 5,084 – ovvero superiore a quelli di SSD simili nella stessa fascia di prezzo. Il dispositivo può inoltre offrire prestazioni stabili, grazie ad una velocità di lettura/scrittura sequenziale fino a 2.000/1.700 MB/s e all’accelerazione di scrittura ibrida-dinamica, un’implementazione unica della cache SLC.

L’unità offre inoltre un MTTF di 1,8 milioni di ore, una resistenza fino a 200 TB di byte totali scritti, con un consumo energetico pari a una media attiva di 100 mW e una capacità fino a 1 TB.

I vantaggi offerti dall’unità

L’unità SSD Crucial P1 è in grado, grazie alle sue caratteristiche, di offrire una serie di vantaggi e funzioni innovative.

Prima tra queste ultime è garantita dalla presenza dell’algoritmo Multistep Data Integrity, capace di fornire una protezione di elevata qualità dalle possibile perdite di dati. A fornire invece uno scudo dal surriscaldamento sono gli strumenti di monitoraggio termico integrati nel dispositivo.

Preoccupati per la sicurezza dei vostri dati? Non avrete nulla da temere, grazie alla presenza della tecnologia Redundant Array of Independent NAND. 

La tecnologia di accelerazione di scrittura ibrida-dinamica, infine, oltre a rendere più stabili le prestazioni dell’unità, rende la scrittura più veloce, mentre lo strumento software Crucial Storage Executive consente agli utenti di controllare l’utilizzo dello spazio di archiviazione (GB) utilizzato, scaricare gli ultimi firmware e migliorare le prestazioni del disco.

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker