fbpx
NewsVideogiochi

Red Dead Redemption 2: un leak svela la mappa completa

Un leak ha svelato le dimensioni della mappa presente nel nuovo titolo di Rockstar.

A pochi giorni dall’arrivo di Red Dead Redemption 2, spunta online la mappa completa del gioco, dopo essere stata trafugata da alcune immagini online.

Le foto della mappa provengono dalla guida ufficiale del gioco, le pagine non sono di qualità altissima proprio perché scannerizzate.

https://twitter.com/Gyloir/status/1054434431258234880?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1054434431258234880&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.eurogamer.net%2Farticles%2F2018-10-23-red-dead-redemption-2s-full-map-leaked

Quello che si può capire guardandola è che gran parte delle aree presenti nel primo Red Dead Redemption ritorneranno anche nel secondo capitolo, infatti tutta l’area del Messico del Nord è inclusa nella mappa.

Essendo un prequel del primo titolo, probabilmente potremo vedere molte differenze nelle aree riproposte, magari più selvagge e meno sviluppate visti gli anni che passano tra i due capitoli.

Red Dead Redemption 2 mappa leaked

La parte superiore destra della mappa è completamente inedita, e sembra più grande dell’intera mappa dell’originale Red Dead Redemption, anche se ancora non conosciamo la scala di grandezze.

Red Dead Redemption 2 è ormai prossimo all’uscita, infatti da questo 26 ottobre lo si potrà finalmente giocare su PlayStation 4 e Xbox One.

Source
Eurogamer.net

Silvio Mazzitelli

Di stirpe vichinga, sono conosciuto soprattutto con il soprannome “Shiruz”, tanto che quasi dimentico il mio vero nome. Videogiocatore incallito sin dall’alba dei tempi, adoro il mondo videoludico perché dopo tanto tempo riesce sempre a sorprendermi come la prima volta. Scrivo ormai da diversi anni di questa mia passione per poterla condividere con tutti. Sono uno dei fondatori di Orgoglio Nerd e sono anche appassionato di tutto ciò che riguarda la cultura giapponese e la mitologia (in particolare quella nordica).

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button