fbpx
stockx logo

StockX punta ad operare anche in Italia


Stockx, il primo mercato azionario al mondo per beni di consumo di lusso, punta ora ad operare anche in Italia. Con già più di 8 milioni di utenti unici al mese ed un giro di affari di quasi 2 milioni di dollari al giorno, la piattaforma è sicura di trovare nel bel paese clienti interessanti ai suoi servizi e le sue opportunità.

Cos’è Stock?

Il sito, fondato a Detroit nel 2016 dallo startupper Josh Luber e da Dan Gilbert, patron della squadra di basket Cleveland Cavaliers, mette direttamente in contatto venditori e acquirenti con gli stessi metodi autentici, trasparenti e anonimi della Borsa, permettendo di fare offerte con transazioni “bid and ask” in tempo reale. Acquirenti e venditori sono così in grado di vedere i prezzi dei prodotti in tempo reale, e possono acquistare o vendere immediatamente al prezzo di listino più basso o fare un’offerta che può essere successivamente accettata.

Tutti i prodotti, prima di essere spediti all’acquirente, sono verificati per qualità e autenticità da un autenticatore autorizzato StockX. In questo modo, la piattaforma garantisce il 100% di autenticità per ogni articolo acquistato e venduto sul sito. Inoltre, per evitare brutte sorprese alla dogana, StockX sta introducendo tariffe di spedizione ridotte e una politica fiscale dei dazi aggiornata che elimina le commissioni doganali extra imposte da terze parti.

È possibile trovare più informazioni sulla piattaforma e sui prodotti disponibili sul sito ufficiale.

[amazon_link asins=’8834894642,B00CF7ICYM,1544179642′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=”]

Giovanni Natalini

author-publish-post-icon
Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link