fbpx

Hawk: il nuovo supercomputer ha undicimila processori AMD EPYC


Il supercomputer “Hawk” inaugurato presso l’Università di Stoccarda è equipaggiato con undicimila processori AMD EPYC 7742. Con oltre 5.000 nodi di calcolo e una prestazione teorica di picco di 26 petaFLOP, il supercomputer “Hawk” è tra i più veloci computer ad alte prestazioni al mondo. È stato progettato per applicazioni avanzate nei settori dell’energia, del clima, della mobilità e della salute.

Hawk: il supercomputer 3.5 volte più veloce del predecessore

Grazie ad un finanziamento di 38 milioni di euro, è stato possibile realizzare questo supercomputer. Metà della cifra è stata donata dal Ministero della scienza, la ricerca e l’arte del Baden-Württemberg. L’altra metà invece proviene dal Ministero federale dell’Istruzione e della Ricerca con sede a Berlino.

hawk amd epyc
Il supercomputer “Hawk”.

Costruito in collaborazione con Hewlett Packard Enterprise (HPE), il supercomputer “Hawk” sfrutta a pieno le eccellenti prestazioni e le caratteristiche uniche dei processori AMD EPYC di seconda generazione (EPYC 7742). Consente quindi a scienziati e ricercatori di eseguire simulazioni più complesse e più veloci che mai. Inoltre, rappresenta la più estesa installazione di processori EPYC di seconda generazione in Germania e una delle più vaste in tutta la regione EMEA (Europe, Middle East, and Africa).

Le specifiche tecniche del processore AMD EPYC 7742

Il supercomputer “Hawk” ha ben 5632 nodi di calcolo e una prestazione di 26 petaFLOP. Per ogni nodo sono presenti due CPU. Il processore AMD EPYC di seconda generazione del quale è dotato il supercomputer ha le seguenti specifiche tecniche:

  • Core per CPU: 64
  • Numero di threads: 128
  • Frequenza clock base per core: 2,25GHz
  • Massima frequenza di clock per core: 3,4GHz
  • Core totali del supercomputer: 720896

Sara Grigolin

author-publish-post-icon
Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link