fbpx

Tado 360

Il leader europeo nella gestione intelligente del clima domestico Tado ha da poco presentato il suo nuovo prodotto Software as a Service (SaaS), ovvero Tado 360.

La rivoluzione del mondo delle riparazioni con Tado 360

A spingere Tado a concentrarsi sul mercato delle riparazioni agli impianti di riscaldamento è l’unione del valore di quest’ultimo, attualmente fissato a 77 miliardi di euro, e la corrispondente mancanza di innovazioni nel settore negli ultimi decenni.

Il nuovo sistema Tado 360 andrà infatti a modificare completamente il processo esistente alla base della riparazione del proprio sistema di riscaldamento, evitando agli utenti telefonate ai tecnici e facendo risparmiare loro tempo.

A renderlo possibile è il Termostato intelligente che, una volta connesso all’impianto del cliente, stabilisce una comunicazione digitale bidirezionale volta al controllo e all’analisi di eventuali anomalie, permettendo alla società di servizi energetici di monitorare da remoto lo stato dell’impianto.

Tado 360

Gli algoritmi intelligenti alla base del sistema permetteranno inoltre a quest’ultimo, una volta rilevata un’anomalia, di trasmettere alla società di assistenza delle informazioni dettagliate.

Un dettaglio simile permetterà all’azienda incaricata di sapere esattamente quale sia il problema e come risolverlo o, nel caso in cui vi sia la necessità di un tecnico, di conoscere in anticipo il pezzo necessario per la riparazione o gli strumenti più adatti!

Le aziende europee già convinte dal nuovo sistema

Ad essere già convinte delle possibilità di rivoluzione del nuovo Tado 360 sono diverse aziende europee, tra cui spiccano ENGIE Digital e Thermondo.

Entrambe queste ultime stanno infatti già sfruttando la soluzione SaaS di Tado, che è attualmente disponibile tramite un portale web o tramite API.

Christian Deilmann, co-fondatore e CPO di tado°, ha affermato: “Il nostro servizio rappresenta una svolta nel modo di operare di questo mercato e offre alle aziende energetiche nuove possibilità di trasformarsi in
fornitori di servizi energetici olistici e altamente efficienti.”


Maria Elena Sirio

author-publish-post-icon
Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.