fbpx
NewsTech

TCL inizia la produzione dei pannelli di 11a generazione

Si apre a Shenzhen, in Cina, un nuovo impianto per la società.

TCL, con la sua compagnia China Star Optoeletronics Technology, ha annunciato la sua prima linea di produzione di pannelli di 11a generazione (“G11”). Nota come t6, è stata messa in funzione a Shenzhen, in Cina.

Una nuova generazione di pannelli da TCL

“Siamo estremamente entusiasti di vedere il progetto T6 iniziare con successo la produzione”, ha dichiarato Tomson Li, Presidente e CEO di TCL Corporation. “Questo risultato rappresenta una pietra miliare fondamentale negli sforzi di integrazione della supply chain, e sottolinea ancora una volta il nostro impegno nell’offrire ai consumatori la migliore esperienza di prodotto, attraverso un costante aggiornamento delle nostre capacità industriali”.

La nuova linea di produzione t6 ha una capacità di progettazione di 90.000 fogli di substrato di vetro al mese. Sarà dedicata alla produzione di schermi di grandi dimensioni, come display LCD da 65 fino a 75 pollici. La costruzione della linea di produzione t6 è stata iniziata nel novembre 2016 e dovrebbe iniziare la produzione di massa a marzo 2019.

TCL t6 t7

La società ha inoltre annunciato che sono iniziate le attività di costruzione di t7, la seconda linea di produzione di pannelli G11. Con un investimento congiunto di 6,15 miliardi di dollari, il progetto t7 è stato annunciato a maggio di quest’anno, e dovrebbe contribuire a migliorare notevolmente le capacità di TCL nella produzione di grandi schermi.

Maggior informazioni sulle attività di TCL sul sito della compagnia.

[amazon_link asins=’B073RNNZ4W,B07GB3VJVV,B07BL3LM6K’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’d04dd952-0531-11e9-b98b-d9842d1b8cb0′]

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button