fbpx
telecamere di videosorveglianza

Telecamere di videosorveglianza: Netgear soddisfa le esigenze delle PMI


telecamere di videosorveglianza

L’installazione di telecamere di videosorveglianza sta diventando sempre più una necessità e una modalità di protezione, soprattutto per le piccole e medie aziende. A pensare a queste ultime è Netgear, con la tecnologia flessibile PoE!

L’evoluzione delle telecamere di videosorveglianza

Il mercato della videosorveglianza è in continua evoluzione ed espansione, soprattutto tra le piccole e medie imprese: queste ultime sentono infatti una necessità sempre crescente di nuove modalità di protezione, facili da installare e gestibili comodamente da remoto.

Queste nuove esigenze hanno portato le telecamere di videosorveglianza a compiere un vero e proprio processo di sviluppo, che le ha portate a trasformarsi da ingombranti sistemi basati su nastro di un tempo in telecamere capaci di registrare direttamente in formato digitale.

A costituire un problema, soprattutto per quanto riguarda l’installazione e la gestione dei dispositivi, è però soprattutto l’alimentazione, che si traduce spesso in un ulteriore significativo costo di installazione.

Possibile soluzione è rappresentata dalla tecnologia Power-over-Ethernet o PoE, disponibile su telecamere CCTV di fascia alta!

[amazon_link asins=’B071VNG1JF,B07MH1HLPZ,B07QGSSTSX’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ff257dcd-6e0a-4376-8dca-e3def40b31ea’]

La tecnologia PoE

A rivoluzionare ulteriormente il mondo delle telecamere di videosorveglianza è la tecnologia PoE, perfetta per fornire una soluzione versatile che risponde a diverse esigenze delle aziende, come alimentazione e connettività tramite cavo di rete standard (Cat 5e / Cat 6 / Cat 7), ampie applicazioni di utilizzo, 30 watt di potenza per ogni dispositivo e Supporto per dispositivi di fascia alta.

A seguire alla perfezione questa evoluzione è Netgear che, con i suoi nuovi switch PoE, fornisce una gamma di dispositivi abbastanza ampia da soddisfare le aziende di qualsiasi dimensione.

Questi ultimi permetteranno infatti non solo di collegare un numero sempre maggiore di dispositivi alla rete PoE ma, grazie al nuovo standard 802.3bt, anche di incrementare ancora di più la potenza per i dispositivi connessi fino a 100W.


Maria Elena Sirio

author-publish-post-icon
Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link