fbpx
the fork

The Fork supera i 10 milioni di downlaod e lancia Insider nelle città italiane

The Fork ha appena superato i 10,5 milioni di download, consolidando la sua posizione di leader in Europa tra le piattaforme per la prenotazione online dei ristoranti. Per l’occasione, l’app ha lanciato un aggiornamento che semplificherà ulteriormentela le ricerche e le prenotazioni, oltre ad introdurre una grande novità per le città di Milano, Roma, Torino […]


The Fork ha appena superato i 10,5 milioni di download, consolidando la sua posizione di leader in Europa tra le piattaforme per la prenotazione online dei ristoranti.

Per l'occasione, l'app ha lanciato un aggiornamento che semplificherà ulteriormentela le ricerche e le prenotazioni, oltre ad introdurre una grande novità per le città di Milano, Roma, Torino e Firenze. Parliamo di Insider, un percorso che contiene i ristoranti partner di The Fork, selezionati in base alle valutazioni delle principali guide – Identità Golose, Gambero Rosso e L'Espresso – e sulla valutazione registrata dagli stessi utenti.

The Fork: Insider sbarca a Milano, Roma, Torino e Firenze

Come molti utenti di The Fork già sapranno, l'applicazione per smartphone offre diversi percorsi per l'individuazione dell'indirizzo più adatto alle proprie esigenze.

La categoria Tutti i ristoranti offre uno scenario complessivo della vasta offerta del servizio. Quella Pop ci permette di visualizzare le offerte ottive dal 20% al 50%. Troviamo infine Insider, disponibile da oggi per i residenti delle città appena citate, che viene aggiornata costantemente con la lista dei ristoranti partner scelti da The Fork e dagli utenti. Le schede della sezione Insider sono curate dai food writer Marina Bellati (Milano), Luca Sessa (Roma), Bruno Boveri (Torino) e Carmela Adinolfi (Firenze).

“E’ un segnale di serietà prendere a riferimento le guide e affidarsi a giornalisti professionisti per le descrizioni”, così ha commentato Paolo Marchi, ideatore e curatore della guida di Identità Golose, che sottoliena come sia compito di questi sistemi online abituare gli utenti italiani a rispettare gli orari di prenotazione ed evitare i no-show.

Il direttore de L'Espresso, Enzo Vizzari, vede nella prenotazione online dei ristoranti una soluzione alla problemativa della mancata presentazione, definendo Insider "uno strumento interessante per indirizzare le ricerche e le prenotazioni di ristoranti verso la fascia più alta delle insegne". Positivo anche il commento di Massimiliano Tonelli, responsabile contenuti del Gambero Rosso, che nel corso dell'evento di lancio di Insider si è focalizzato sulla costanza delle collaborazioni e ha considerato le guide come il dipartimento di ricerca e sviluppo del mercato della ristorazione italiana.


Pasquale Fusco

author-publish-post-icon
A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link