fbpx
Videogiochi

The Witcher Old World è già un successo: più di due milioni di euro raccolti su Kickstarter

Il gioco da tavolo uscirà nel 2022

The Witcher Old World, il gioco da tavolo indipendente ispirato al mondo di The Witcher, ha già raggiunto quota 2 milioni di euro su Kickstarter. La cosa impressionante è che il gioco ha raggiunto questo traguardo in soli due giorni, grazie ad una pletora di più dii 22.000 sostenitori.

The Witcher Old Wolrd: un successo annunciato

I ragazzi di Go On Board hanno letteralmente sbancato su Kickstarter, grazie al gioco da tavolo da loro ideato The Witcher Old World, che in soli due giorni ha raccolto la bellezza di 2 milioni di euro da più di 22.000 sostenitori. Per il momento il progetto si può considerare un successo assoluto, se consideriamo che la richiesta iniziale del team era di “soli” 250.000 euro e che la raccolta fondi durerà ancora per 16 giorni.

Che l’iniziativa potesse avere successo era prevedibile, d’altronde quella di The Witcher è una una saga molto amata in tutto il mondo, ma un risultato così roboante in poco tempo lascia letteralmente a bocca aperta. Old World è ambientato prima della saga di Geralt di Rivia e si configura quindi come un prequel a tutti gli effetti.

The Witcher Old World

Il gioco potrà essere giocato da cinque giocatori in contemporanea, uno per ogni scuola di Witcher, che esploreranno un regno pieno di mostri, magia e pericoli nascosti dietro ogni angolo. Eventualmente sarà possibile anche sfidare gli altri utenti a duello, oppure collaborare per sconfiggere la Caccia Selvaggia.

Le azioni dei Witcher che impersoneremo verranno determinate da un mazzo di carte, contente attacchi, schivate e i tradizionali segni di The Witcher. In puro stile board game le carte potranno essere usate in combo tra di loro, per tirar fuori il loro completo potenziale. Il gioco è previsto in uscita nel 2022 con anche una localizzazione italiana.

Giochi da tavolo e videogiochi

Negli ultimi anni, la tendenza a creare delle trasposizioni da tavolo dei videogiochi di maggior successo è sempre più presente sul mercato, e in più di un’occasione ci siamo trovati di fronte a dei prodotti davvero notevoli. Le meccaniche di gioco di queste opere stanno diventando progressivamente sempre più complesse, creando delle esperienze ludiche in qualche modo assimilabili alle loro controparti virtuali.

Uno dei titoli più interessanti al momento sul mercato è senza dubbio il gioco da tavolo di Bloodborne, nato dalla mente di Eric M. Lang, già autore di Call of Cthulhu. Il titolo supporta fino a 5 giocatori e dal punto di vista delle meccaniche si avvicina ad una sorta di dungeon crawler, in cui dovremo affrontare diverse ondate di nemici fino ad arrivare al boss finale.

The Witcher Old World

Esattamente come per la versione originale del gioco, il nostro personaggio potrà essere potenziato attraverso l’uso degli echi del sangue, che però potremo perdere qualora non stessimo abbastanza attenti. Il gioco da tavolo di Bloodborne convince sia dal punto di vista ludico che artistico ed è caratterizzato da una forte rigiocabilità. Ideale per le serate in compagnia.

Sempre per rimanere in tema horror, un altro gioco da tavolo degno di nota è quello dedicato a Resident Evil 2, creato da Steamforged Games. Questo gioco purtroppo è disponibile soltanto in inglese (una versione del manuale localizzata in italiano è presente sul sito ufficiale) e supporta fino a 4 giocatori, che intraprenderanno una vera e propria avventura survival assimilabile ai primi capitoli di Resident Evil.

The Witcher Old World

Il titolo si propone quindi di restituire le atmosfere tipiche dei primi anni del survival in formato analogico e ci riesce piuttosto bene, al costo di una rigiocabilità piuttosto ridotta.

In ultimo è impossibile non citare il gioco da tavolo di Dark Souls, uno dei prodotti meglio curati degli ultimi anni. Questo gioco da tavolo è la perfetta trasposizione dell’esperienza ludica di Dark Souls su carta: si perde molto e lo si fa spesso, ma c’è sempre la voglia di iniziare di nuovo per riscattare le proprie anime perdute.

Particolarmente degne di nota le statuette dei personaggi, curate in modo maniacale e perfettamente fedeli rispetto alle loro controparti digitali. Non è un caso che sia uno dei giochi da tavolo più venduti degli ultimi anni e che andato esaurito poco dopo il suo lancio ufficiale.

CoolMiniOrNot - CMNBBN001 Il Gioco di Carte di...
  • Bloodborne: Il Gioco di Carte, ideato da Eric M. Lang, si basa sul Dungeon del Calice nel videogame Bloodborne.
  • Bloodborne è un gioco di gestione del rischio con un po’ di pensiero di gruppo, gestione/aggiornamento...
  • Da 3 a 5 giocatori.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button