fbpx
MobileNewsTech

WhatsApp fa marcia indietro sui nuovi termini di servizio. Ecco cosa cambia

Niente più limitazioni per chi non accetta le nuove condizioni sulla privacy

I nuovi termini di servizio di WhatsApp tornano nuovamente al centro dell’attenzione. Dal 15 maggio infatti la piattaforma ha definitivamente modificato la sua privacy policy, la stessa che all’inizio di questo 2021 aveva causato una piccola rivolta popolare, portando gli utenti a migrare versi nuovi lidi. Ora il servizio di messaggistica fa marcia indietro ma no, non sui termini di servizio.

Whatsapp termini di servizio: niente più limitazioni?

Il 15 maggio sembrava che l’ultimatum fosse scaduto: o accettavi i nuovi termini di servizio di WhatsApp o smettevi di usare l’applicazione.
Eppure le cose stanno gradualmente cambiando. Prima la data di “scadenza” è stata posticipata per alcuni utenti al 19 giugno e ora invece sembra che la piattaforma ci stia davvero ripensando.

A dichiararlo è stato un portavoce dell’azienda: “Alla luce delle diverse discussioni che stiamo avendo con le autorità e gli esperti di privacy ha spiegato a The Vergevogliamo chiarire che non limiteremo il funzionamento di WhatsApp per coloro che non hanno ancora accettato l’aggiornamento.”

whatsapp trasferimento chat cambio numero-min

Gli utenti quindi continueranno a vedere un reminder che ricorda loro di accettare le nuove condizioni ma senza impedire l’accesso all’app stessa. Almeno per il momento. A specificarlo è anche la sezione del sito ufficiale di WhatsApp dedicata alla FAQ. Alla domanda “What happens after the effective date?” – ossia “Cosa succede dopo l’entrata in vigore?” – la risposta è la seguente:

“Considering the majority of users who have seen the update have accepted, we’ll continue to display a notification in WhatsApp providing more information about the update and reminding those who haven’t had a chance to do so to review and accept. We currently have no plans for these reminders to become persistent and to limit the functionality of the app.”

Tradotto significa:

“Considerando che la maggior parte degli utenti che hanno visionato l’avviso hanno accettato i nuovi termini, continueremo a mostrare una notifica che fornisca maggior informazioni sull’aggiornamento e ricordi a coloro che ancora non l’hanno fatto di leggere e accettare le nuove condizioni. Per ora non prevediamo di rendere questi avvisi persistenti o di limitare le funzionalità dell’app.”

“Per ora” significa che le cose potrebbero cambiare in futuro ma tranquilli, la cancellazione totale dell’account non è un’opzione. Come specificato sempre nella sezione delle FAQ di WhatsApp, il profilo non viene eliminato in caso di non accettazione dei nuovi termini di servizio.

Source
WhatsApp

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button