fbpx
NewsTech

Annunciato il test pubblico per Ticketed Spaces e Super Follows

Twitter ha rivelato che il test, al momento, è limitato agli USA

Twitter sta aprendo le applicazioni per il test pubblico delle nuove funzioni Super Follows e Ticketed Spaces. Gli utenti con sede negli Stati Uniti possono fare domanda separatamente per ogni programma attraverso l’app mobile di Twitter. La piattaforma ricorda che i Super Follows sono limitati a iOS, mentre i Ticketed Spaces sono disponibili su iOS e Android.

Ticketed Spaces e Super Follows su Twitter: il via ai primi test

Super Follows e Ticketed Spaces

Twitter ha rivelato che selezionerà un “piccolo gruppo” di utenti per testare le sue nuove caratteristiche di monetizzazione, entrambe annunciate all’inizio di quest’anno. La funzione Super Follows permette agli utenti di far pagare $2.99, $4.99, o $9.99 al mese per l’accesso a contenuti esclusivi: una sorta di abbonamento mensile per i propri followers.

Ticketed Spaces, invece, permette loro di far pagare tra 1 e 999 dollari per l’accesso a una delle sale audio sociali di Twitter. Inoltre offre caratteristiche extra come l’impostazione di un limite di dimensioni della sala. Gli utenti possono vedere se sono idonei per fare domanda controllando la nuova opzione “monetizzazione” disponibile nella barra laterale dell’app mobile.

In ogni caso, per candidarsi alla funzione Super Follows è necessario essere maggiorenni e, in particolare, possedere un account con almeno 10 mila follower. Chi invece vuole candidarsi per i Ticketed Spaces, deve solo essere un attivo partecipante agli Spaces e avere un seguito di 1.000 follower (soglia minima).

I partecipanti al gruppo di prova inizialmente manterranno il 97% degli incassi che guadagnano con Ticketed Spaces o Super Follows. Twitter, in seguito, aumenterà il suo taglio dal 3 al 20% se un utente ottiene un totale di 50.000 dollari su entrambi i sistemi.

Il Senior Product Manager di Twitter, Esther Crawford, ha rivelato che “vogliamo assicurarci che le voci emergenti siano in grado di guadagnare denaro ed è per questo che avranno diritto a guadagnare una quota maggiore all’inizio.”.

La commissione del 20% di Twitter è comunque inferiore rispetto a quella di alcune piattaforme di abbonamento. Ad esempio Twitch, il servizio video di proprietà di Amazon, prende un taglio del 50% dagli abbonamenti mentre YouTube fa pagare il 30% delle quote di iscrizione.

Per ulteriori informazioni sulle nuove funzioni in arrivo, potete consultare il sito ufficiale di Twitter.

Source
The Verge

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button