fbpx
NewsTech

Un azionista chiede di rimuovere Tim Cook dal CdA di Apple

Uno degli azionisti più importanti di Apple, il National Legal and Policy Center, ha chiesto di rimuovere Tim Cook dal Consiglio di Amministrazione (CdA) di Apple. L’azionista, un gruppo politicamente schierato con i conservatori, vuole anche rimuovere dal CdA l’ex vice presidente degli USA Al Gore. Tutto sarà deciso nell’assemblea del 10 marzo.

Tim Cook, un azionista vuole rimuoverlo dal CdA

La prossima assemblea degli azionisti di Apple del 10 marzo potrebbe risultare molto più attiva del solito. Secondo quanto riporta Fox Business, il National Legal and Policy Center (NLPC), uno dei più importanti investitori della Mela, ha chiesto di rimuovere due membri dal CdA: Tim Cook e Al Gore.

Paul Chesser, del NLPC, spiega: “Al Gore non è mai stato qualificato per far parte del consiglio di amministrazione di Apple, quindi rimanerci per oltre 20 anni è assurdo. Secondo il NLPC, l’ex vice presidente dell’amministrazione Clinton e attivista contro il cambiamento climatico non ha le qualifiche. Chesser lo ha definito un falso profeta” le cui “profezie di catastrofi naturali si sono dimostrate non veritiere”. Il riferimento sembra al cambiamento climatico, che la comunità scientifica riconosce ormai da anni. Non è chiaro quale riferimento veda la NLPC con Apple e perché inserire questo commento nelle dichiarazioni.

L’altro grande attacco è contro il CEO, Tim Cook.

tim cook time 1

Secondo NLPC, TIm Cook dovrebbe rivelare tutti gli affari che Apple conduce in Cina, spiegando cosa sta succedendo nella catena di approvviggionamento nel Paese. Apple costruisce da sempre iPhone, il prodotto più venduto, in Cina.

Sembra difficile che gli azionisti possano seguire queste mozioni. Ma ci aspettiamo un’assemblea più animata che mai per il 10 marzo.

Offerta
Apple iPhone 14 (128 GB) - Mezzanotte
  • Display Super Retina XDR da 6,1"
  • Una batteria che dura tutto il giorno e ti dà fino a 20 ore di riproduzione video
  • Ceramic Shield e resistenza all’acqua per una robustezza all’avanguardia nel settore
Source
iPhone Italia

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button