fbpx
CulturaTech

TIM affronta il Coronavirus insieme a cittadini e imprese

In questo periodo di emergenza e tumulti, è necessario che le varie realtà del Paese si uniscano, per collaborare. Per questo motivo TIM ha deciso di lanciare tutta una serie di iniziative a supporto di famiglie e imprese per per superare i disagi legati al cosiddetto Coronavirus. In linea con le indicazioni del Ministero per l’innovazione tecnologica, l’azienda si prepara a fornire il proprio contributo nelle zone più colpite dal contagio.

TIM aiuta i cittadini delle zone colpite contro il Coronavirus

Di cosa si tratta nello specifico? Semplicemente per un mese alcuni dei clienti dell’azienda che vivono nelle aree del Paese più a rischio (nello specifico nella provincia di Lodi e Padova) avranno dei vantaggi, come traffico gratuito. Questo per permettere a chi è in quarantena di rimanere più facilmente in contatto con il resto del Paese. Soprattutto, è un aiuto concreto a chi si trova a gestire il proprio lavoro in smart working in questi giorni. E per allietare le giornate al chiuso ci sarà anche la possibilità di accedere al servizio di streaming TIMVision.

Per i clienti business e per la Pubblica Amministrazione inoltre ci saranno 100 GB gratuiti per le linee mobile. Si attiverà inoltre per due mesi gratuitamente il servizio TIM Work Smart per supportare il cosiddetto telelavoro. Per scuole e ragazzi sono disponibili le piattaforme di e-learning partecipate da TIM come Scuolabook e WeSchool. Un impegno concreto da parte dell’azienda di telefonia a supporto della popolazione in questo momento così complicato e concitato.

Per maggiori informazioni sulla proposta di TIM vi rimandiamo al sito ufficiale della compagnia.

Telecomando di ricambio per pour TELECOM TIMVISION
  • Nuovo prodotto
  • Nessuna programmazione necessaria
  • Tipo di batteria 1,5 V (LR03-AAA)-X2 (non fornita).

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button