fbpx

Coronavirus: giga gratis con TIM e Vodafone, ecco come averli


Gli operatori TIM e Vodafone hanno deciso di offrire gratuitamente i propri servizi di rete a tutti i clienti residenti nelle aree colpite dal coronavirus. Vediamo insieme cosa regalano le due aziende e come ottenere le offerte.

Coronavirus: TIM e Vodafone in soccorso

Il Coronavirus continua a creare scompigli all’Italia, alterando la vita di tutti i giorni anche di chi non è stato colpito. Da una decina di giorni nelle zone della Lombardia ma anche in Veneto i casi di contagio della malattia sono aumentati esponenzialmente. Il Governo italiano ha quindi deciso di circoscrivere alcune zone in cui la quarantena risulta necessaria, denominandole zone rosse e arancioni.

Per questo motivo Vodafone e TIM hanno deciso di prestare il loro soccorso ai cittadini confinati in quelle zona, come anche alle amministrazioni pubbliche ed alle imprese lì presenti. In che modo? Erogando gratuitamente per un mese Giga, traffico voce (e TimVision per i clienti TIM).

Tutto ciò può essere di grande aiuto per chi si sta adoperando per il telelavoro, lo smart working di cui tanto ormai si parla.

smart working coronavirus

Giga senza limiti TIM, come averli

I giga senza limiti di TIM sono disponibili solo in alcune aree e per alcuni clienti selezionati, avvisati da un apposito SMS.

Si tratta di utenti principalmente residenti nelle zone obbligate alla quarantena. Le zone potrebbero aumentare in futuro dato il crescente numero di contagiati. Le zona più calde al momento coinvolgono le province di Lodi e Padova.

Per la provincia di Lodi i comuni interessati sono: Codogno, Casalpusterlengo, Sant’Angelo Lodigiano, Lodi Vecchio, Zelo Buon Persico, Tavazzano con Villavesco, Mulazzano, Castiglione d’Adda, Massalengo, Borghetto Lodigiano, Somaglia, San Martino in Strada, San Rocco al Porto, Sordio, Casalmaiocco, Maleo, Caselle Lurani, Casaletto Lodigiano, Cornegliano Laudense, Castiraga Vidardo, Guardamiglio, Brembio, Salerano sul Lambro, Graffignana, Livraga, Borgo San Giovanni, Fombio, Comazzo, Montanaso Lombardo, Crespiatica, Cavenago d’Adda, Cervignano d’Adda, Orio Litta, Ospedaletto Lodigiano, Secugnago, Santo Stefano Lodigiano, Senna Lodigiana, Villanova del Sillaro, San Fiorano, Pieve Fissiraga, Merlino, Boffalora d’Adda, Marudo, Valera Fratta, Castelnuovo Bocca d’Adda, Corte Palasio, Caselle Landi, Turano Lodigiano, Ossago Lodigiano, Mairago, Galgagnano, Corno Giovine, Bertonico, Terranova dei Passerini, Cavacurta, Camairago, Meleti, Abbadia Cerreto, Cornovecchio, Maccastorna.

Per la provincia di Padova i comuni interessati sono: Baone, Bastia, Bosco, Caselle, Cervarese Santa Croce, Cinto Euganeo, Feriole, Fossona, Galzignano, Galzignano Terme, Montemerlo, Rivadolmo, Rovolon, Rubano, Saccolongo, Sarmeola, Selvazzano Dentro, Tencarola, Valsanzibio, Veggiano, Villaguattera, Vò Vecchio, Vo’ Euganeo.

L’offerta è disponibile già dallo scorso 27 febbraio. I clienti TIM vengono avvisati da apposito SMS:

TIM sostiene i clienti che risiedono nelle zone interessate dal Coronavirus: dal 27 Febbraio 2020 potranno utilizzare gratuitamente 30 giorni di giga Illimitati per navigare in internet dalla linea mobile”.

Per la precisione, i giga previsti dal piano tariffario sono 500 e non illimitati come recitato dal messaggio. Tuttavia è un “budget” così alto che difficilmente verrà consumato in soli 30 giorni.

TIM per clientela business, PA e scuole

TIM offrirà inoltre alla clientela business e alla Pubblica Amministrazione 100 Giga gratuiti, se è già previsto un bundle dati attivo. I clienti che riceveranno un SMS potranno attivare la tariffa gratuita per 30 giorni, semplicemente rispondendo al messaggio in questione.

Viene anche reso gratuito, per due mesi, il servizio ”TIM Work Smart”, che supporta le attività dei clienti in smart working. Ai cittadini che risiedono nei comuni precedentemente elencati, viene anche offerto il servizio di video identificazione via web per ottenere TIM ID (identità digitale SPID). Grazie allo SPID potrete accedere direttamente da casa ai servizi della Pubblica Amministrazione abilitati.

studenti computer scuola teledidattica coronavirusTIM giunge anche in supporto di docenti e studenti per via dell’emergenza scuole chiuse. In che modo? Con la piattaforma di e-learning Scuolabook di Olivetti e con WeSchool, che permette una “scuola a distanza”. Questi metodi sono già stati utilizzati, nella prima settimana di emergenza, da ben 590.000 persone.

 

Giga senza limiti Vodafone, come averli

Anche Vodafone applica lo stesso metodo di TIM, donando giga illimitati nelle aree italiane maggiormente colpite dall’epidemia di COVID-19. Tuttavia ha creato due iniziative diverse tra loro.

La prima permette ai già clienti, residenti nelle aree interessate del cordone sanitario, di comunicare con i propri cari, di lavorare da remoto e tenersi informati in un modo molto semplice. L’operatore ha infatti semplicemente rimosso i limiti di Minuti e Giga previsti dalle tariffe pre esistenti per un intero mese.

L’attivazione e la disattivazione avvengono totalmente in automatico. Vi basterà attendere la comunicazione relativa, sempre se risiedete in una delle regioni interessate.

Vodafone non dimentica nemmeno le imprese: i limiti di traffico vengono eliminati anche sulle sim voce di tutte le aziende e partite iva italiane, così da permettere di restare in contatto con colleghi, fornitori e clienti anche da remoto. Un SMS avvisa di questa opportunità, e recita:

Gentile Cliente, a seguito delle criticità di questi giorni molte aziende stanno riorganizzando il lavoro incrementando le attività da remoto. Vodafone Business vuole essere al fianco di imprese e partite IVA offrendo un mese di utilizzo illimitati della connessione dati su tutte le sue SIM Voce per essere in contatto con colleghi, clienti e fornitori senza ulteriori costi.


Livio Marino

author-publish-post-icon
Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link