fbpx
NewsTech

TIM entra a far parte dell’indice MIB ESG

Il nuovo indice è stato lanciato da Euronext e Borsa Italiana

TIM entra a far parte del nuovo indice MIB ESG lanciato da Euronext e Borsa Italiana. Tale indice è dedicato alle aziende Blue chip quotate in Italia che adottano le migliori pratiche in ambito sociale, ambientale e per quanto riguarda la governance. L’ingresso nel nuovo indice ESG rientra in quanto previsto dal Piano Strategico 2021-2023 dell’azienda, rivelato lo scorso gennaio.

TIM entra a far parte dell’indice MIB ESG e porta avanti il suo Piano Strategico 2021-2023

Con l’ingresso nell’indice MIB ESG, TIM punta ad obiettivi ambiziosi per il futuro. L’azienda ha, infatti, l’obiettivo di diventare carbon neutral nel 2030. Entro il 2025, inoltre, TIM utilizzerà energia proveniente esclusivamente da fonti rinnovabili. In questo modo, verranno azzerate le emissioni indirette.

Da segnalare anche un rafforzamento della Governance della sostenibilità. TIM può, infatti, contare su di un Comitato endoconsiliare di sostenibilità, presieduto da Salvatore Rossi che punta ad accelerare l’implementazione degli impegni ESG dell’azienda. Da segnalare, inoltre, che il piano di TIM prevede anche lo sviluppo di tecnologie e di progetti in linea con i principi ESG.

L’azienda punta sull’innovazione tecnologica

Per quanto riguarda l’innovazione tecnologica, va avanti il progetto di Noovle, (Società Benefit del Gruppo) e alle soluzioni per lo sviluppo delle smart-city e della smart agricultur. Nel frattempo, l’azienda punta a sostenere progetti come 4Weeks 4Inclusion e Operazione Risorgimento Digitale con l’obiettivo di sostenere la cultura e l’inclusione oltre che la crescita delle competenze digitali.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button