fbpx
NewsTech

Uber Eats migliora la sicurezza dei suoi riders

Nuove soluzioni tecnologiche in arrivo per l'incolumità dei dipendenti

Uber Eats: Real Time ID check, questo il nome della nuova tecnologia introdotta per una maggiore sicurezza dei riders durante i turni di lavoro.

Uber Eats controlla gli ID in tempo reale

La sicurezza degli utenti e dei corrieri (“riders”) è una priorità di Uber e per questo l’azienda continua ad investire significamente per implementare soluzioni tecnologiche e funzionalità volte a migliorare la sicurezza dell’App. Oggi Uber compie un ulteriore passo verso questo obiettivo con l’introduzione nel mercato italiano del controllo dell’identità in tempo reale, ovvero il Real Time ID Check

Per essere sicuri che il corriere utilizzatore dell’account ne sia l’effettivo titolare, viene richiesto ai corrieri di condividere un selfie prima di effettuare l’accesso al servizio e di caricarne uno quando richiesto dall’applicazione.

uber eats

Introducendo questa nuova tecnologia, Uber vuole prevenire le frodi (i cosiddetti fenomeni di “caporalato”) e proteggere gli account dei suoi corrieri. In questo modo, anche gli utenti della applicazione possono far affidamento su un ulteriore livello di sicurezza dell’applicazione che garantisca loro che l’identità della persona che sta effettuando la consegna sia corretta.

 

Come funziona il Real Time ID

  • Ai corrieri attivi sulla piattaforma viene chiesto ad intervalli di tempo non regolari di fermarsi in un luogo sicuro e caricare un selfie sulla app per assicurarsi che l’immagine corrisponda alla foto del profilo del titolare dell’account. La richiesta di verifica potrebbe avvenire in qualsiasi momento: al momento del login o durante le consegne.

 

  • Se le immagini non corrispondono o il controllo non viene eseguito, l’account viene sospeso per effettuare ulteriori verifiche. Se l’episodio si ripete una seconda volta, ovvero se il corriere che utilizza l’applicazione non è lo stesso che si è registrato, l’account viene bloccato.

uber eats

  • Sebbene i controlli vengono eseguiti a intervalli di tempo non regolari, è attivata una verifica automatica nel momento in cui un utente segnala una sospetta differenza tra le immagini.

 

  • Al fine di proteggere la privacy, ai corrieri viene data la possibilità di scegliere il controllo automatizzato attraverso l’utilizzo della tecnologia biometrica o il controllo online condotto dall’assistenza Uber.

uber eats

Il controllo ID in tempo reale è un’altra importante funzionalità di sicurezza. È uno strumento chiave per ridurre le frodi e la condivisione degli account. Ma soprattutto per mantenere una piattaforma sicura per tutti i nostri utenti, assicurando che i corrieri sono chi dicono di essere. Questa funzionalità permette di utilizzare la tecnologia per mantenere la sicurezza della piattaforma. Viene controllato automaticamente che ad utilizzare l’account sia la persona corretta, con il supporto di un controllo umano per dare ai corrieri la possibilità di scegliere il metodo di verifica preferito”, ha dichiarato Maxime Renson, General Manager di Uber Eats Italia.

Livio Marino

Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button