fbpx
NewsViaggi

United Airlines: il CEO promette di lavorare sulle esigenze dei clienti

Il CEO di United Airlines ha promesso ai clienti che cercherà di migliorare i servizi considerati scadenti

Le compagnie aeree presentano posti a sedere sempre più stretti, un wi-fi mal funzionante, e i viaggiatori, arrivano ad odiare il viaggio in aereo come fosse un viaggio in macchina in mezzo al traffico. Oscar Munoz, l’amministratore delegato di United Airlines, ha rilasciato un’intervista per ABC news, trasmessa questa mattina, in cui ha parlato di questi problemi riscontrati dai viaggiatori. Munoz, in quanto capo di un’importante società degli Stati Uniti, ha onestamente dimostrato di avere a cuore la situazione dei passeggeri, che sembrano furiosi ogni qualvolta si trovano costretti a prendere un volo. Per sollevare gli americani, inoltre, Oscar Munoz ha affermato che i posti a sedere negli Stati Uniti non possono essere resi più piccoli.

Altro grande problema che i passeggeri riscontrano frequentemente sull’aereo, è quello riguardante il wi-fi, servizio presente ma inefficiente.

“È una tecnologia complicata”, ha detto Munoz a ABC News . “Lo risolveremo e, francamente, interromperemo gran parte della nostra crescita se solo potessimo fermarci e trovare il fornitore giusto e ottenere ciò. Ecco quanto è importante il wifi per noi e per i nostri clienti. “

Oscar Munoz è consapevole del fatto che le compagnie aeree stanno raggiungendo un punto di rottura.

“Penso che ci stiamo avvicinando ad un punto, certo che non possiamo più farlo”, ha detto al corrispondente di trasporto principale di ABC News, David Kerley.

[amazon_link asins=’B0755DLCR2,B07DLN7J9G,B06ZYPQL19′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’29303ba5-8da3-4193-9178-c34807ec1a5e’]
Source
gizmodo

Katiuscia Caccia

Amante della lettura, della scrittura e della tecnologia. Dopo lo studio all'università, mi divido tra videogiochi e serie tv. Sogno di lavorare con i bambini, sperando di non dover trascurare mai le mie altre grandi passioni.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button