!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');

La NASA è pronta per la Luna
La NASA ha pubblicato il dettaglio del Piano Artemis: ecco come prevede di portare l'essere umano sulla Luna entro il 2024


Ora è ufficiale: la NASA prevede di far atterrare il prossimo uomo e la prima donna sulla Luna nel 2024. La notizia non è nuova, il Programma Artemis era già stato annunciato, ma ora la NASA ha pubblicato un documento che descrive nel dettaglio come prevede di portare l’umanità sulla Luna entro quattro anni.

La NASA è pronta a portare l’uomo sulla Luna entro il 2024

Non è un’impresa da poco e ci sono molti esperti aerospaziali scettici, non convinti che l’obiettivo della NASA possa davvero essere raggiunto entro il 2024. Ma ora l’agenzia governativa ha pubblicato il Piano Artemis, con i dettagli del progetto, in cui sembra estremamente convinta della sua riuscita.

Il documento spiega in modo completo tutti i traguardi già ottenuti dalla NASA – come i test con il nuovo potente razzo dell’agenzia, lo Space Launch System (SLS) e la navicella Orion – e quelli che deve ancora ottenere. E che, ovviamente, prevede di raggiungere nei prossimi anni.

L’amministratore della NASA, Jim Bridenstine, ha affermato “Poiché negli ultimi mesi abbiamo consolidato i nostri piani di esplorazione, abbiamo continuato a perfezionare il nostro budget e l’architettura. Torneremo sulla Luna per scoperte scientifiche, vantaggi economici e ispirazione per una nuova generazione di esploratori.”

uomo sulla luna Artemis III

Cosa descrive il documento ufficiale

Il documento spiega il tipo di test scientifici che gli astronauti devono condurre (e i campioni che devono raccogliere) quando arrivano a destinazione. Descrive inoltre il ruolo che il Lunar Gateway svolgerà per stabilire una presenza permanente sulla Luna. Ad esempio il modo in cui fornirà supporto per le esigenze vitali di base agli astronauti che si preparano per il loro viaggio sulla superficie lunare.

La NASA ha incluso anche ulteriori dettagli, tra cui un nuovo test che prevede di eseguire durante la missione Artemis II. Artemis II sarà il primo volo con equipaggio del programma e porterà gli astronauti in un sorvolo lunare. Il nuovo test sarà una “dimostrazione delle operazioni di prossimità” per valutare le capacità di movimentazione manuale di Orion e tutti i relativi hardware e software. Fornirà alla NASA i dati che non può ottenere dai preparativi sul terreno ma che deve avere per l’effettiva missione di sbarco sulla Luna.

Nell’introduzione del documento, Bridenstine afferma: “Sono orgoglioso di condividere il piano Artemis della NASA: è così che andremo di nuovo sulla Luna. E come useremo la Luna come trampolino di lancio per il nostro prossimo più grande salto: l’esplorazione umana di Marte”.

Nasa Core Logo T-Shirt, Nero (Black Blk), Medium Uomo
  • Capo ufficiale Nasa
  • Stile: maglietta da uomo regular fit.

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link