fbpx
Voicemod Clips

Voicemod Clips, l’App per iPhone che ti fa parlare come Darth Vader
Arriva finalmente su iOS l'App di Voicemode, il sito che permette di modificare la voce con filtri audio di ogni genere


Finalmente Voicemod, la più celebre App per il cambio della voce, arriva su iPhone. Da oggi tutti gli utenti iOS potranno quindi utilizzare Voicemod Clips per modificare la propria voce in brevi clips o audio. E se queste notizie non vi bastano, eccovi accontentati. L’applicazione è totalmente gratuita, senza pubblicità noiose che rovinano la vostra esperienza, e vi permette di creare brevi clip da condividere sui social utilizzando una varietà incredibile di filtri facciali e audio. Vediamo allora di scoprire qualche dettaglio in più sull’App che può farvi parlare come Darth Vader.

Voicemod Clips: come funziona la nuova App per iPhone

Se avete già utilizzato Voicemod su pc, vi sarà facile riuscire a destreggiarvi con l’uso dell’applicazione. In ogni caso, avrete la possibilità di scegliere tra voci diverse per modificare la vostra, e per farlo vi basterà fare tap su un interruttore. Ogni giorno aver a disposizione una selezione di ben 12 voci, su un totale di 60 in libreria. Potete quindi creare clips di 60 secondi, e poi condividerle sui social o su App di messaggistica. Inutile sottolineare quanto possa essere divertente usare un filtro di questo tipo su un video di TikTok, già lo state immaginando da soli.

Se state pensando “che figata”, aspettate di leggere che Voicemod Clips ha chiuso una partnership con il rapper T-Pain per creare un filtro audio basato sull’uso dell’auto tune che lo ha reso celebre. Quindi sì, non solo potete parlare come Darth Vader, ma potete anche cantare come T-Pain.

Per il momento, però, l’App non comprende tutte le funzionalità presenti nella versione fruibile da Desktop. Se provate ad utilizzare Voicemod da pc, noterete che contiene anche una tavola armonica che vi permette di modificare la vostra voce utilizzando già dei preset. Oppure vi offre la possibilità di importare MP3 da riprodurre mentre state parlando. Per ora, nessuna di queste funzioni è disponibile sull’applicazione, ma non è detto che non lo saranno in futuro.

Ci saranno sicuramente delle novità su Voicemod Clips, questo è certo. Già la stessa possibilità di accedere ad una selezione ridotta di voci ogni giorno ci fa pensare che l’App potrebbe diventare a pagamento per poter accedere all’intera libreria. Una nostra supposizione, nulla di più. In ogni caso, noi saremmo davvero disposti a pagare per cantare come T-Pain, sappiatelo.


Chiara Crescenzi

author-publish-post-icon
Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link