fbpx
altroconsumo lettera criticità voucher pc e internet

La lettera di Altroconsumo che elenca le criticità del Bonus PC
Le criticità e i limiti legati del Bonus PC, tablet e internet: la lettera di Altroconsumo al Sottosegretario allo sviluppo economico Gian Paolo Manzella


Altroconsumo ha inviato una lettera al Sottosegretario allo sviluppo economico Gian Paolo Manzella e ai presidenti delle Commissioni di Camera e Senato che si occupano dell’area telecomunicazioni, volta a mettere in luce le criticità e i limiti legati al Bonus tablet, PC e Internet. Ovvero dei voucher a disposizione delle famiglie per dotarsi di una connessione veloce e di un PC per affrontare lo smart working e la DaD.

Le criticità del voucher PC e Internet

Questa misura ha il fine di sostenere le famiglie, erogando dei voucher per l’acquisto di servizi (connessione a internet) e supporti tecnologici (tablet, pc, monitor). Questi sconti dovrebbero aiutare a risolvere i problemi di connettività nelle case degli italiani, garantendo lo svolgimento di attività come smart working o didattica a distanza in questo difficile periodo.

Numerose le criticità rilevate, fra cui un grave limite alla libera scelta dei consumatori con la reintroduzione del cosiddetto bundle tra servizi e device, che lega l’acquisto di un dispositivo come tablet o pc alla sottoscrizione di un contratto di connettività con l’operatore. E i conseguenti rischi di lock-in che limitano il consumatore nell’eventuale cambiamento di fornitore.

bonus PC

L’erogazione del voucher non risponde ai criteri di efficienza ed economicità

Nella lettera di Altroconsumo si legge “In Italia, il vero vulnus è caratterizzato da quel 40% di famiglie che ancora non hanno adottato una linea fissa. Destinare i voucher a famiglie che già possiedono un contratto a banda larga fisso per ottenere una connessione con performance migliori non è una misura giustificata, dal momento che già oggi nessun operatore applica, nei casi di upgrade tecnologico, una fee di attivazione né un costo mensile addizionale. L’erogazione del voucher in questi termini appare, quindi, non rispondente ai criteri di efficienza ed economicità che devono caratterizzare l’azione della Pubblica Amministrazione. In quanto si potrebbe trasformare in uno spreco di denaro pubblico che non genera effetti positivi sul sistema.”

Ivo Tarantino, Responsabile Relazioni Esterne di Altroconsumo afferma “Dalla prima fase di attivazione del piano voucher sono emerse problematiche che vanno necessariamente risolte. Ci aspettiamo che nella seconda fase di erogazione si tenga conto delle nostre proposte. Garantendo così la libertà di scelta degli utenti, evitando fenomeni di lock-in contrattuale, limitazioni alla libera concorrenza e alla fruizione dei servizi.”

Per ulteriori informazioni sul bonus tablet, PC e Internet potete leggere questo articolo di Altroconsumo.

HONOR MagicBook 14 Notebook, 14" FullHD(AMD Ryzen 5-3500U,...
  • Durata della batteria per tutto il giorno - Alimentato da un'enorme batteria ad alta densità di energia da 56Wh,...
  • Design ultraleggero - MagicBook 14 pesa solo 1.38kg e ha uno spessore di soli 15.9mm nel punto più spesso, offrendo sia...
  • Display Full View - La cornice ultra sottile da 4.8mm è dotata di un display completamente laminato. Il display...

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.