!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');
waze batman enigmista

Waze On: tutte le novità annunciate all’evento globale dell’app di navigazione
Si è parlato di ridurre il traffico, condividere percorsi e ... Batman e l'Enigmista


Waze On è l’evento mondiale in cui gli sviluppatori dell’app di navigazione. “Wazer” da tutto il mondo si riuniscono per conoscere le novità del navigatore basato sulla comunità. Il “Chief Wazer” Noam Bardin ha chiacchierato con gli sviluppatori e i membri dell’enorme comunità di Waze, che ha superato la soglia di 140 milioni utenti in 185 Paesi del mondo. I temi affrontati sono moltissimi. Ma uno è emerso dall’introduzione ed è stato rimarcato fino ai saluti finali nella sessione Q&A per i giornalisti: il traffico è il nemico. Ma il traffico siamo anche noi, come ci ha ricordato Bardin. Quindi invece di lamentarci soltanto, possiamo unirci per ridurlo il più possibile.

Waze: insieme possiamo battere il traffico

La comunità di Waze percorre oltre 36 miliardi di chilometri di strada ogni anno. Riporta oltre 70 milioni di incidenti. Le strade sono sempre di più ma il problema non si risolve. Storicamente, costruire nuovi viadotti aumenta solo il numero di automobili in movimento. Come risolvere il problema allora? Unendosi.

Waze Carpool è nato qualche anno fa per unire persone che fanno la stessa strada per andare al lavoro, a scuola o anche in vacanza. Potenzialmente, condividere una parte del viaggio può ridurre il traffico attuale a un quarto. Questo avrebbe un impatto enorme sullo stress, il benessere della nostra schiena, sul tempo e l’energia sprecati. Ma anche sull’ambiente, riducendo di molto le emissioni di CO2. L’impatto positivo è tale che anche durante il lockdown le autorità sanitarie hanno consigliato a Waze di non sospendere il programma, limitando solo il numero di persone in auto e chiedendo di usare la mascherina.

waze pianificatore viaggio carpool

Waze Carpool è attivo negli Stati Uniti, in Messico, in Brasile e in Israele. Bardin non si è voluto esporre ma a breve dovrebbe sbarcare anche in Europa.

Guidati dalla comunità Waze

Un pezzo importante della conferenza ha riguardato l’enorme ringraziamento che l’azienda deve a tutti i wazer che formano la comunità. Ci sono oltre 50.000 volontari che lavorano sull’app di navigazione ogni anno. Sono Map Editors che modificano le mappe, Beta Testers che provano le nuove opzioni, Localizers che traducono e localizzano culturalmente l’app, Partner Community Members che lavorano con organizzazioni pubbliche e istituzioni. Poi  quelli che partecipano e guidano il Carpool.

Una nuova esperienza utente

Il Chief Product Office Rapha Cohen ha mostrato le nuove interessanti funzioni dell’applicazioni, pensate per gli automobilisti da un gruppo di ingegneri appassionato e attento. La prima novità interessante è Trip Suggestions, che monitora il traffico è avvisa quando è meglio partire e che strada fare per evitare il traffico. Questo avviene per i tragitti programmati ma con il tempo Waze impara le vostre abitudini: una Notifica potrebbe arrivare prima della vostra lezione di Zoomba avvisando che un incidente sulla strada rischia di farvi arrivare in ritardo, invitandovi a uscire in anticipo. La Lane Guidance vi aiuta a capire cosa sta succedendo davanti a voi sulla strada, aiutata dai miglioramenti sul calcolo degli orari d’arrivo.

waze navigazione

Il Carpool è reso più semplice da Real-Time Rides e Instant Book, che velocizzano il metodo di prenotazione della corsa e aiutano a ottimizzare i tragitti.

… e Batman!

Ok, forse siamo di parte. Ma questa ci sembra la notizia migliore: nella versione inglese dell’app arrivano Batman e l’Enigmista. Il supereroe e il supercattivo possono darvi le indicazioni per arriva a destinazione, anche se uno dei due potrebbe portarvi sulla cattiva strada (metaforicamente parlando, le indicazioni sono precise come al solito). Una Batmobile sostituisce la vostra posizione sull’app: cosa volete di più?

Questo evento ha riunito una community enorme, capace di democratizzare e rendere attuale la navigazione nelle città. Ora non resta che partire per un bel viaggio o anche solo un tragitto un po’ fuori porta, con il Cavaliere Oscuro che vi invita ad andare avanti.

Offerta
Google Pixel 4 XL 16 cm (6.3") 6 GB 64 GB Nero 3700 mAh...
  • - Type: Smartphone- 2G Network: GSM 850 / 900 / 1800 / 1900- 3G Network: HSDPA 850 / 900 / 1700(AWS) / 1900 / 2100- 4G...
  • pixels- Displaytype: P-OLED capacitive touchscreen, 16M colors- Memory int.: 64GB 6GB RAM- Card slot: No- Keypad: full...
  • 2x optical zoom- Selfie Camera: 8 MP, f/2.0, 22mm (wide), 1.22µm, no AFTOF 3D camera- Oper.System: Android 10-...

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link