fbpx
News

WhatsApp potrebbe integrare il caro “trillo” di MSN Messenger molto presto

Il prossimo aggiornamento di WhatsApp integrerà una funzione cara a chi ha utilizzato uno fra i primi servizi di messaggistica istantanea. Infatti, presto una forma di "trillo" sarà integrato all'interno di WhatsApp.

WhatsApp: arriva il trillo proprio come su MSN

L'applicazione acquistata da Zuckerberg è la più utilizzata al mondo per comunicare in tempo reale tramite più piattaforme e sistemi operativi. Fra le diverse funzionalità c'è quella, utilizzata principalmente nei gruppi, che consente letteralmente di silenziare le notifiche. In questo modo, quando il contatto ci scrive noi non ce ne accorgiamo se non nel momento in cui controlliamo direttamente l'app.

LEGGI ANCHE: WhatsApp Business: cos'è e come funziona

Questa funzionalità potrebbe presto smettere di funzionare parzialmente con l'imminente aggiornamento di WhatsApp. Infatti, con il rollout previsto per aprile l'applicazione potrebbe introdurre il "trillo". Si tratta della possibilità di inviare un suono ad un contatto per richiamare la sua attenzione.

Potrebbe tornare molto utile in caso un vostro amico abbia la malsana abitudine di non rispondervi mai, ma state attenti ad non abusarne: i vostri contatti potrebbero usarlo con voi! Infatti, secondo le indiscrezioni pare che il trillo funzioni anche se le notifiche di una conversazione sono disattivate.

La notizia non è ufficiale, ma secondo il reporter Gary Cockburn l'arrivo del famigerato trillo è praticamente certo. La generazione di utenti che ha utilizzato MSN ricorderà con nostalgia la funzione che ha reso così speciale il programma di messaggistica istantanea. Tanto divertente quanto insopportabile quando un vostro contatto decideva di torturarvi con un trillo dietro l'altro.

Non sappiamo ancora quale sarà il suono effettivo che potrebbe avere il "trillo" di WhatsApp, bisognerà aspettare. Intanto, chi non l'avesse mai utilizzato, perché troppo piccolo o senza internet all'epoca di MSN, può ascoltare in questo video il celeberrimo suono.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button