NewsTech

WhatsApp, videochiamate di gruppo in arrivo su Android e iOS

Annunciata qualche settimana fa durante la conferenza annuale F8 – organizzata da Facebook Inc. – la feature che avrebbe introdotto le videochiamate di gruppo su WhatsApp sarebbe stata rilasciata ufficialmente entro la fine del mese, ma alcuni fortunati (fortunatissimi) utenti Android e iOS avrebbero già accesso a questa nuova funzionalità.

Arrivano le videocall di gruppo, ma solo per pochi

La notizia arriva anche stavolta da WABetaInfo, che avrebbe rilevato la presenza delle videochiamate di gruppo – per la prima volta – all'interno della versione 2.18.52 di WhatsApp per iOS. È stato poi segnalato l'arrivo della stessa feature su Android, in questo caso nel client beta dell'app di instant messaging (2.18.145 o successivi).

WhatsApp videochiamatePer verificare se avrete accesso alle videocall di gruppo sul proprio dispositivo basterà effettuare per la prima volta una videochiamata e cercare la nuova apposita icona per l'aggiunta di un terzo partecipante alla sessione – che visualizzerete nella parte superiore della schermata, a destra, come mostrato nello screen riportato qui.

Quando sarete riusciti ad avviare una conference call con più di due persone avrete la possibilità di aggiungere ulteriori utenti alla videochiamata, oscurare la fotocamera, mutare momentaneamente il proprio microfono, effettuare uno scatto o terminare la chiamata. Insomma, le stesse (o quasi) funzionalità che potremmo trovare in altri servizi di conference call, quali Skype o Hangouts.

Ribadiamo che l'accesso alle videochiamate di gruppo resta ancora limitato a pochi, selezionatissimi utenti. Per gli user di Android sarà necessario partecipare al programma di beta testing del client WhatsApp – al quale sarà possibile iscriversi al seguente link. Nonostante la feature sia stata già inclusa nell'ultima versione del client rilasciata al pubblico, solo pochi utenti iOS hanno la possibilità di testare le nuove videocall e, per scoprirlo, dovranno comunque effettuare la procedura di verifica di cui sopra.

Chi preferirà attendere, invece, il rollout ufficiale dell'ultima novità per WhatsApp dovrà pazientare solo qualche giorno in più, con il rilascio della feature previsto per fine maggio.

Tags

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker