fbpx
Food and BeverageLifestyle

Da oggi su Winelivery si paga con Satispay

Se farvi consegnare a casa vino e drink non era già abbastanza comodo, con i pagamenti Satispay lo è ancora di più

Da oggi l’app per la consegna di vini, birre e drink Winelivery diventa ancora più comoda: arrivano i pagamenti con Satispay. L’applicazione di delivery è già presente in 60 città italiane ed entra a far parte del sistema indipendente dai circuiti internazionali che sta rivoluzionando il modo in cui paghiamo.

I pagamenti di Satispay arrivano su Winelivery

Winelivery è un’app che ha già fatto innamorare molti italiani. In 60 città italiane potete ricevere le consegne in 30 minuti di bottiglie già alla temperatura perfetta per il consumo. E per perdere ancora meno tempo per una cena o una degustazione casalinga, da oggi potete pagare con Satispay.

Effettuare il pagamento è davvero facile. Una volta scelta la bottiglia di vino, birra, cocktail o superalcolico, accompagnati da ghiaccio e stuzzichini, non dovete far altro che selezionare Satispay come metodo di pagamento. Niente password o dettagli della carta di credito. Basta inserire il proprio numero di telefono e poi aprire l’app per confermare la prenotazione.

Dopo il pagamento dovete solo aspettare di ricevere entro 30 minuti la bevanda scelta. Un’ottima idea per l’aperitivo dell’ultimo minuto.

winelivery satispay

Tutta la comodità del bar a casa

I clienti più affezionati possono anche attivare la modalità di pagamento in automatico. Basta accedere al sito o all’app di Winelivery, selezionare Satispay fra i metodi di pagamento, aprire l’app e cliccare Autorizza. Fino al 18 aprile, inoltre, potete ricevere il 5% di cashback in automatico sul primo acquisto con Satispay.

Il CEO e Co-Founder di Winelivery Francesco Magro commenta: “Siamo entusiasti di questo nuovo accordo con Satispay: è proprio uno di quei tasselli volti a migliorare l’esperienza utente, che riteniamo fondamentale nel nostro percorso di crescita. Satispay è ormai una delle più importanti scale up italiane ed è anche per questo che ci rende orgogliosi di questa partnership”.

Stefano De Lollis, Head of Online Business Development di Satispay ha affermato: “Siamo molto contenti della partnership con Winelivery, realtà con cui condividiamo non solo l’obiettivo di migliorare la vita delle persone offrendo un servizio semplice, smart e innovativo, ma anche la volontà di supportare tutte le attività che, a causa della pandemia ancora in corso, si sono rimboccate le maniche esplorando nuovi mercati e canali di vendita alternativi: numerose aziende locali di piccole e medie dimensioni del settore vinicolo che cercano di evolversi in un contesto globale, modernizzando metodi di vendita e di pagamento. Visione pienamente condivisa da Satispay, che ha compiuto già i primi passi per valorizzare e proteggere il tessuto dei piccoli commercianti verso un nuovo modello di e-commerce di prossimità”.

Potete provare qui l’esperienza di Winelivery, mentre qui trovate il sistema di pagamenti Satispay.

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button