fbpx

Xiaomi arriva ufficialmente in Spagna, il tweet è inequivocabile

Xiaomi, e tutti i suoi prodotti dall’insuperabile rapporto fra qualità e prezzo, debutta ufficialmente in Spagna a partire da oggi. Dopo la Grecia, il colosso cinese invade un altro paese europeo. Xiaomi arriva ufficialmente anche in Spagna Parto spesso per la Spagna ed ogni volta mi capita di notare quanto il brand Xiaomi sia ben […]


Xiaomi, e tutti i suoi prodotti dall'insuperabile rapporto fra qualità e prezzo, debutta ufficialmente in Spagna a partire da oggi. Dopo la Grecia, il colosso cinese invade un altro paese europeo.

Xiaomi arriva ufficialmente anche in Spagna

Parto spesso per la Spagna ed ogni volta mi capita di notare quanto il brand Xiaomi sia ben diffuso in molti store fisici. Non solo c'è ampia possibilità di scelta di terminali, ma anche di accessori per gli stessi.

In Italia, lo smartphone del colosso cinese devi ordinarlo online e sperare che arrivi il più presto possibile. Per proteggere vetro e pannello posteriore hai bisogno di trovare il l'e-commerce che li abbia a disposizione. Insomma, la trafila si allunga molto e questo spesso spaventa l'utente che finisce per rinunciare al suo acquisto.

Xiaomi inizialmente non intenzionata ad arrivare ufficialmente sul mercato europeo, ma si è pian piano resa conto che gli utenti occidentali sono affezionati al brand almeno quanto quelli cinesi ed indiani.

Per questo motivo ha iniziato un percorso di internazionalizzazione dei terminali prima e dei punti di distribuzione dopo. La prima nazione ad ospitare uno store fisico dell'azienda cinese è stata la Grecia. Ieri invece Xiaomi ha piantato ufficialmente la sua bandiera anche in Spagna. A rendere ufficiale la notizia è stato un tweet, corredato di locandina e copy che non lasciano spazi a dubbi.

"Spagna, sei pronta per Xiaomi?" e noi italiani iniziamo a nutrire speranze

L'arrivo ufficiale del brand in Spagna poteva essere previsto, per me non è stata una sorpresa. La diffusione l'avevo già notata ed era parecchio corposa. Quello che c'è da sperare, adesso, è che questa mossa sia parte di una strategia pronta a coinvolgere più paesi. Italia inclusa.

Ovviamente, la vendita ufficiale di smartphone Xiaomi in Europa non è caratterizzata solo da vantaggi. Ancora non abbiamo sufficienti dettagli in merito, ma è chiaro che i  prezzi non potranno rimanere gli stessi che – ad oggi – ritroviamo sui vari store online cinesi. Non ci resta quindi che aspettare di capire come avverrà la diffusione del brand in Spagna e sperare che anche l'Italia possa essere presto coinvolta.


Carla Stea

author-publish-post-icon
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link